POMPELMO

0
0
0
s2sdefault

Il pompelmo è un frutto, più precisamente un agrume, coltivato un po’ ovunque ma in maniera più estesa negli Stati Uniti. Quello giallo è il risultato di un antico ibrido fra il “pomelo” originario della Cina e l’arancio dolce mentre quello rosa deriva da una mutazione avvenuta in America, precisamente in Texas. L’albero è un sempreverde, il suo fusto può raggiungere l’altezza di 15 metri e necessita di un clima temperato per prosperare. In entrambe le sue varianti questo frutto è una vera e propria bomba di potassio e vitamine.


Come spiega la Dottoressa Magnanimi è molto ricco di antiossidanti, che ci aiutano a rimanere giovani, il modo migliore per gustarlo è con una spremuta ma è ottimo anche aggiunto a pezzetti nelle insalate essendo estremamente light contenendo per ogni 100 grammi circa 26 kcal valore molto inferiore all’arancia; inoltre è composto per il 90% di acqua, quindi è perfetto per chi è a dieta, aggiunge la Dottoressa.
Purtroppo però, come tutti gli alimenti, non può fare miracoli per farci perdere peso anche se uno studio dell'Università dell'Arizona su diversi pazienti sovrappeso, pubblicato su Metabolism (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22304836), ha dimostrato che consumare quotidianamente un pompelmo può essere di notevole aiuto per questo fine. Lo studio ha inoltre rilevato effetti positivi sulla pressione e sulla concentrazione di grassi nel sangue.
L’unica raccomandazione da tenere è di fare attenzione perché il pompelmo può alterare l’azione di alcuni farmaci per cui assicuriamoci bene con il nostro medico se il suo consumo non sia incompatibile con la nostra cura e poi.. via libera!

Beatrice Viola
10 novembre 2015