APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

0
0
0
s2sdefault

ROMA-DAL 27 GIUGNO AL 23 LUGLIO, il MAXXI dedica la più ampia retrospettiva italiana dopo la sua scomparsa, Chantal Akerman. From the Other Side, a cura di Giovanna Fazzuoli e Giulia Magno, ripercorre i momenti salienti della sua carriera artistica, dal cortometraggio d’esordio Saute ma Ville del 1968 all’ultima opera No Home Movie del 2015 (MAXXI video gallery, ore 11.00 -19.00, ingresso libero fino a esaurimento posti). La rassegna fa parte del progetto ArTapes a cura di Giulia Ferracci, programma di proiezioni dedicato ai video d’artista tra i più interessanti nella produzione storica e recente che si alterneranno fino a dicembre nella nuova video gallery del museo, realizzata in partnership con In Between Art Film e con la collaborazione tecnica di LaserFilm.

 

FIRENZE- Apriti Cinema! 24 appuntamenti gratuiti nel piazzale degli Uffizi. Apriti Cinema, dopo quattro edizioni di grande successo, è diventato un appuntamento caratterizzante dell’Estate Fiorentina e si sposta nel Piazzale degli Uffizi. La grande partecipazione di pubblico, che spesso affolla la gradinata del loggiato e la grande qualità della proposta cinematografica, coordinata da FST con la partecipazione dei maggiori festival fiorentini fanno sì che la manifestazione abbia contemporaneamente un aspetto popolare ed una importante valenza culturale, presentando film rari, anteprime e rassegne tematiche, coinvolgendo la 50 giorni di cinema, la primavera mediorientale, Schermo dell’arte, Festival dei Popoli, il Middle East Now, NICE, Fondazione Sistema Toscana che rivatilizza una piazza a rischio di degrado notturno. Tutti i film sono presentati in lingua originale con sottotitoli in italiano, aspetto molto gradito dal pubblico internazionale.

MILANO- Manet e la Parigi moderna,dopo aver incantato i francesi al Musée d’Orsay di Parigi, è possibile ammirare a Milano le tele di Manet, quello che a ragione viene definito il padre dell’Impressionismo. Manet dipingeva la vita reale, di strada, gli ambienti affollati dei caffè e dei teatri, i “déjeuneur sur l’herbe” dei parigini e le meravigliose donne che accendevano la sua curiosità. Era del proprio tempo e immortalava quel che vedeva, quello che lo attraeva. In mostrapiù di cento tele di Manet e di degli avanguardisti suoi contemporanei come Cézanne, Degas, Fantin-Latour, Gauguin, Renoir, Signac, Monet, Berthe Morisot, Tissot che alla sua innovativa concezione dell’arte si sono ispirati.

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting