Attualità

IL PAPA, GLI ANZIANI E LE CAMPANE DI ALQOSH

papa.jpg
0
0
0
s2sdefault

Domenica 28 settembre da Piazza San Pietro, durante il suo incontro con i nonni e gli anziani, Papa Francesco ha parlato, a proposito degli anziani, di una ‘cultura dello scarto’. Queste le sue parole: “Quante volte si scartano gli anziani con atteggiamenti di abbandono che sono una vera e propria eutanasia, si scartano i bambini, i giovani perché non hanno lavoro e si scartano gli anziani con la pretesa di mantenere un sistema economico equilibrato al centro del quale c'è il dio denaro. Siamo tutti chiamati a contrastare questa velenosa cultura dello scarto, i cristiani con tutti gli uomini di buona volontà chiamati a costruire una società più umana, paziente e inclusiva". Un grande appello quello del Papa che ha usato parole dure come come ‘velenosa cultura dello scarto’.

Leggi tutto: IL PAPA, GLI ANZIANI E LE CAMPANE DI ALQOSH

AUMENTANO GLI "OVER" CONNESSI

articolo anita 30 settembre.jpg
0
0
0
s2sdefault

Secondo gli ultimi dati Audiweb usciti a settembre che illustrano la diffusione di Internet e la analizzano per fasce di età, viene fuori che sono attivi su internet, mediamente, ogni giorno il 18,2 % degli italiani tra i 55 e i 74 anni e cioè 2.196.000 persone mentre, stranamente, nella fascia tra i 25 e i 34 anni la percentuale di quanti sono connessi scende al 17,8%. Geograficamente le regioni più attive sono il nord ovest, il sud e le isole. Un' evoluzione racchiusa nei dati Eurisko: nel 2011 i senior che si collegavano a internet quattro volte alla settimana erano il 54% che diventavano il 64% nel 2012 e arrivano al 68% nel 2013. Una crescita notevole se pensiamo che alla fine degli anni novanta, quando il web ha cominciato a diffondersi, il 77% degli over 64 dichiarava di poterne fare tranquillamente a meno. Ma cosa cercano i senior sul web?

Leggi tutto: AUMENTANO GLI "OVER" CONNESSI

VIAGGIO IN ITALIA DI ROBERTO NAPOLETANO. UN LIBRO PER TUTTI

viaggio in italia.jpg
0
0
0
s2sdefault

Si discute molto se spostare da 65 a 70 anni l'età fatidica che indica la vecchiaia. Devo dire che io faccio molta fatica a pensare in termini di vecchiaia quando vedo tante persone vicine a quell’età, sia uomini che donne, che fanno una vita normalissima, lavorano o sono comunque impegnate in attività produttive. Nel libro di Roberto Napoletano, Viaggio in Italia. I luoghi, le emozioni, il coraggio di un paese che soffre ma non si arrende, l'autore attraversa la penisola da Trento a Pantelleria e racconta una crisi profonda, ma anche l'orgoglio di chi non rinuncia. E tra tante storie di giovani, ce ne sono alcune anche di imprenditori 'over', quelli che vanno sempre avanti e che non si arrendono. Così il sarto Giuseppe Cirulli, anni 75, arrivato a Roma a 17 anni dall'Abruzzo che lavora sempre con la stessa passione ed è presente nel suo negozio anche il sabato e la domenica. Uniche eccezioni Pasqua, Natale e Capodanno e due o tre settimane di agosto.

Leggi tutto: VIAGGIO IN ITALIA DI ROBERTO NAPOLETANO. UN LIBRO PER TUTTI

RODI, UN'ISOLA PIENA DI STORIA E FACILE DA RAGGIUNGERE

RODI 1 ok.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ci si arriva facilmente in aereo con voli low cost o con un traghetto via Atene. E' un'isola di grande fascino e storicamente molto vicina a noi italiani  a cui venne assegnata con la guerra italo-turca e dove siamo rimasti fino alla fine delle seconda guerra mondiale. E che dire poi del Colosso di Rodi, statua del dio Helios, una delle sette meraviglie del mondo antico che abbiamo studiato sui libri di scuola? Le origini dell'isola  sono collegate ad un bel mito, narrato da Pindaro. Zeus quando vinse la battaglia contro i Giganti e divenne padrone della Terra, decise di dividerla fra gli dei dell'Olimpo. Venne il momento della divisione ma il dio Apollo non era presente alla riunione degli immortali e così rimase senza paese. Quando Apollo tornò dal suo lungo viaggio, andò da Zeus a lamentarsi per l'ingiustizia.

Leggi tutto: RODI, UN'ISOLA PIENA DI STORIA E FACILE DA RAGGIUNGERE

I MATRIMONI CHE DURANO

anita matrimoni.jpg
0
0
0
s2sdefault

Secondo gli ultimi dati Istat, le separazioni e i divorzi sono in netto calo: nel 2012 sono infatti scesi rispetto all'anno precedente rispettivamente dello 0,6 e del 4,6. Alcuni dicono a causa della crisi. La durata media del matrimonio al momento dell'iscrizione a ruolo del procedimento risulta pari a 16 anni per le separazioni e a 19 anni per i divorzi. I matrimoni più recenti durano però di meno. Confrontando i matrimoni celebrati nel 1985 con quelli del 2005, le unioni interrotte dopo sette anni da una separazione sono raddoppiate, passando dal 4,5% al 9,3%. Ma la novità è che sono sempre più numerosi gli studi sulle coppie che durano.

Leggi tutto: I MATRIMONI CHE DURANO

OSTUNI E LA STORIA DI CLARA

ostuni.jpg
0
0
0
s2sdefault

Leggo su Repubblica del 13 agosto una notizia su un' agenzia di viaggi inglese per clienti facoltosi, la Brown and Hudson che, attraverso  dei questionari, ha scoperto quali sono le vacanze più belle. Nasce così una  lista delle località predilette da quelli che possono. L'Italia è rappresentata dalla Puglia. E in Puglia Ostuni  è veramente un posto incredibilmente bello e pieno di fascino. Furono i Messapi i primi che si insediarono nella parte alta del colle di Ostuni intorno all'anno mille a.C., creando il primo nucleo di quella che  è la Città Vecchia poi conquistata dai romani, dai greci e che nei secoli fu più volte distrutta ma sempre ricostruita fino a quando, nel XVIII secolo, per impedire il contagio della peste, tutte le case furono imbiancate a calce. Così è nata la Città Bianca piena di vicoli, piazzette, stradine con improvvisi affacci su un mare prima di olivi e poi d'acqua, chiese barocche tra cui prima tra tutte la Cattedrale, palazzi e antiche residenze che guardano il mare.
È qui che incontro la mia amica Clara Foggetti Patriarca  che da qualche anno vive per lunghi periodi qui ad Ostuni.

Leggi tutto: OSTUNI E LA STORIA DI CLARA

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting