Le storie di Ascania

AMORE DI NONNA

0mani.jpg
0
0
0
s2sdefault

Avevo giurato a me stessa che non avrei avuto figli. La mia infanzia era stata traumatizzata dal disaccordo fra mio padre e mia madre. Non so perché si erano sposati, non c’era mai un minuto di tenerezza fra loro. La mattina già li sentivo urlare. Mio padre da buon militare voleva tutto a modo suo, mia madre molto più giovane e disordinata faceva tutto quello che lui detestava. Mio padre cominciava così i suoi urli mattutini e mia madre si faceva sempre più piccola, si mordeva le labbra, diventava sempre più fragile nell’illusione di scomparire. Appena sentivo una voce uscivo di corsa, non volevo sentire battibecchi, voci concitate, Uscivo perchè non volevo essere testimone dell’ennesimo litigio, anche se sapevo che nonostante tutto, fra i due c’era anche una sorta di legame e un affetto profondo.

Leggi tutto: AMORE DI NONNA

IL COLOMBIANO

1COLOMBIANO.jpeg
0
0
0
s2sdefault

Ero ancora sposata quando l’ho visto. Spiccava nella folla bionda di un garden party, a Berlino. Era estate e i prati verdissimi luccicavano sotto un cielo privo di nuvole, gli invitati si precipitavano al tavolo del buffet in una folla variopinta, si urtavano per accaparrarsi i wurstel abbrustoliti. Lui invece stava in disparte, bruno lucido con la testa brillante e i baffetti sottili. Lui non si mescolava agli altri, aveva una sigaretta in bocca e l’aria annoiata. Io lo guardavo affascinata, era bello, soprattutto era diverso da tutti quelli che conoscevo. Il suo esotismo m’incuriosiva.

Leggi tutto: IL COLOMBIANO

LE STRAVAGANTI SORELLE MITFORD

Sorelle_Mitford.jpg
0
0
0
s2sdefault

Le sorelle Mitford, figlie di Lord Redesdale, inseguivano l’amore. La maggiore Nancy Mitford ha scritto un romanzo”Inseguendo l’amore” . Nel libro ”La sovrana lettrice”’, Bennet immagina la Regina Elisabetta prenderlo a prestito dalla biblioteca ambulante e piacergli cosi tanto che il Principe Filippo, passando davanti alla sua stanza con la borsa dell’acqua calda, la sentì sbellicarsi dalle risate. ”Inseguendo l’amore “e “Amore in un clima freddo” sono due fra i romanzi che Nancy Mitford ha scritto. Nancy Mitford era la maggiore delle famose sorelle Mitford che si sono sempre mosse nello scintillante alone di glamour e di gossip.

Leggi tutto: LE STRAVAGANTI SORELLE MITFORD

MAI PERDERSI NELL’AMORE ROMANTICO consiglia Jane Austen

anne-hathaway-as-jane-austen.jpg
0
0
0
s2sdefault

Jane Austen, una grande scrittrice inglese nasce in un piccolo villaggio dell’Hampshire, il padre è pastore protestante, muore a 42 anni a Winchester, dove è sepolta nella famosa cattedrale. Jane Austen aveva sempre detto: “bisogna essere indipendenti, mai sottomesse ad un marito”. Infatti lei è vissuta della propria penna e ha sempre rifiutato il matrimonio. La vita di una donna di quell’epoca, il 1775, era legata soprattutto alle quattro mura di casa. Le donne vestite alla moda introdotta da Giuseppina Bonaparte, non uscivano se non per recarsi in parrocchia.

Leggi tutto: MAI PERDERSI NELL’AMORE ROMANTICO consiglia Jane Austen

LA STRAORDINARIA VITA DI PEGGY GUGGENHEIM

Peggy GUGGENHEIM.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il padre di Peggy Guggenheim, naufragò col Titanic. Era un uomo raffinato, elegante, si trovava sul ponte della nave fumando il sigaro, quando venne travolto dalle onde e precipitò in mare, sempre tenendo il sigaro nella mano. Peggy era una ragazzina ma decise che avrebbe svolto un ruolo determinante nel mondo dell’arte di quei tempi Diceva infatti: ”E’ mio dovere proteggere l’arte” e questa vocazione l’ha sostenuta per tutti gli anni di vita. La sua famiglia era ricchissima, possedevano infatti miniere di argento, acciaio e rame, ma nonostante questo Peggy a vent’anni vende libri in una libreria a New York.

Leggi tutto: LA STRAORDINARIA VITA DI PEGGY GUGGENHEIM

IL LUPO CATTIVO

lupo cattivo.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il lupo cattivo ha molte spoglie, a volte è un bell’uomo in un ristorante alla moda, a volte ha il volto dell’amico di famiglia, del padre tanto amato, dell’educatore irreprensibile, del coach sportivo. Tra una parola affettuosa e un gioco, l’abuso sessuale irrompe nella vita dei bambini, degli adolescenti. L’orco si guadagna la fiducia della giovane vittima. Secondo dati Unicef, in Italia il 10 per cento delle ragazze subisce violenza a sfondo sessuale, inoltre sei bambini su mille subiscono abusi sessuali. La violenza diventa ancora più dolorosa e crudele quando ad aggredire sono persone che sembrano fidate. Il macigno più pesante è sempre il senso di colpa.

Leggi tutto: IL LUPO CATTIVO

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting