Salute e benessere

ARROGANTE-MENTE

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Oggi, il tema affrontato riguarda l’arroganza, agita nei confronti delle persone over, da parte di chi, sentendosi frustrato dalla vita, scaglia la propria aggressività vigliaccamente  contro i più deboli.  L’arroganza si può esprimere, per esempio, con parole sferzanti, che non lasciano spazio a nessuna replica al malcapitato, oppure con l’indifferenza, nei confronti di chi chiede invano qualunque aiuto, o ancora   con la supponenza, ostentata per sminuire l’interlocutore. Gli over, spesso, sono le vittime dei comportamenti appena descritti,  non avendo voce sufficiente per reagire. Una voce che,  di là dall’essere afona, non ha più la forza per contrastare l’affronto subito. Che cosa fare? Come difendersi da persone vacue, che nell’inconsistenza del loro essere, scambiano gli altri per pura materia su cui infrangersi?  Intanto,  essere consapevoli di vivere in un mondo in cui bisogna tener presente  che il lato  oscuro esiste, spesso palesato  attraverso personaggi  che fanno dell’arroganza il loro biglietto da visita, può aiutare a non esserne sorpresi.  Lo psicoanalista Aldo Carotenuto, di fronte a episodi di aggressività gratuita nei confronti degli indifesi, soleva dirmi che, dietro queste persone arroganti, c’è tanta sofferenza irrisolta.

Leggi tutto: ARROGANTE-MENTE

Melodie inaspettate

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Mi è capitato, camminando nel centro di Roma, di imbattermi in una coppia over che cantava, con toni contenuti, una melodia, mentre mano nella mano attraversava le strade romane.  La coppia era straniera  e probabilmente non era neanche un caso che lo fosse, perché  oggi mi sembra  non capiti di incontrare over italiani che  si lascino andare a simili performance.   Gli  over italiani sono più inibiti  o  meno spensierati degli stranieri? Sicuramente, essere in vacanza può aiutare a essere più inclini a esternazioni di questo tipo, ma la considerazione  più realistica penso  riguardi   una mancanza di leggerezza, che  andrebbe recuperata  di là dalle preoccupazioni  da affrontare quotidianamente.   Un pensiero musicale che si traduce in un accenno vocale, può essere indicatore di una ricerca di  sospensione dei soliti  pensieri,  un tentativo di creare un varco tra la fitta rete di parole e di immagini che riconducono a un’ incombenza da adempiere. Il ricordo di un motivo musicale  attiva anche altre  aree  cerebrali, come entrare in un’altra stanza della propria casa, magari quella meno vissuta, e far entrare luce.

Leggi tutto: Melodie inaspettate

centolocandina.jpg
0
0
0
s2sdefault

Continua il suo cammino  il  progetto itinerante che si prefigge  di dare un contributo alla costruzione delle coscienze per prevenire le violenze contro le donne, attivando iniziative che utilizzino nuovi linguaggi e  nuove  prospettive. A marzo scorso si inaugurò a Roma, il progetto “Un’Àncora per non dire più Ancòra, cambiare accento per cambiare prospettiva”  ideato e promosso dalla psicologa e psicoterapeuta Sira Sebastianelli, che oggi approda a Cento in provincia di Ferrara. Le storie popolari, tramandate nel tempo e tradotte in ballate musicali, sono un esempio di come sia possibile stimolare riflessioni coniugando psicologia, musica e valore della vita dell’essere umano.   

Nella GIPSOTECA  VITALI di Cento  (Via Santa Liberata 11/A)  alle ore 16,30 l’ensemble Sinetempore Harp Attack, composto da sei arpiste,   esegue brani musicali tratti dal canzoniere popolare italiano, le cui tematiche vertono sulle vessazioni, mortificazioni e violenze che le donne hanno subito nei secoli.

Leggi tutto: 27 OTTOBRE A CENTO (Ferrara), PRESSO LA GIPSOTECA VITALI IN VIA SANTA LIBERATA 11/A ALLE ORE...

Dalla Beat Generation alla Silver Generation

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Oggi, si parla molto della Silver Generation, intendendo gli over65,  come una nutrita rappresentanza della popolazione di cui si evidenziano le abitudini, la salute, l’alimentazione, la capacità di essere digitale e di navigare nel web.  I commenti  a notizie legate alla digitalizzazione degli over, spesso, sono  di stupore e d'incredulità  quando si scopre che il mare del web e dei social, è solcato da una moltitudine di persone appartenenti alla Silver Generation. La generazione argentata è spesso vittima di pregiudizi, legati allo stereotipo di chi, superata una certa età, diventi poco duttile ad acquisire conoscenze tecnologiche. Se solo  ci si soffermasse a considerare che la Silver Generation di oggi  è la  Beat Generation di ieri,  “on the road” per definizione, forse,  si capirebbe meglio quanto gli over siano inclini alle novità, all’esplorazione di nuovi territori e all’avventura.

Leggi tutto: Dalla Beat Generation alla Silver Generation

INFLUENZA

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Arriva l’autunno e arriva la prevenzione per l’influenza, affinché  si possano limitare le conseguenze dei virus, che, con il freddo invernale, abitano l’aria che si respira.Gli over, con il proprio medico curante, sceglieranno la strada migliore da percorrere per evitare i malanni di stagione, ma anche da un punto di vista psicologico si può aiutare il sistema immunitario a resistere agli attacchi dei virus. Come?  Intanto, considerando che  il sole tramonta abbastanza presto, sarà utile uscire nelle ore  del mattino per nutrirsi di luce e camminare,  perché aiuta a mantenere alto il tono dell’umore, poi, incontrare persone con cui parlare per condividere le proprie emozioni, aiuta ad arginare la sensazione di solitudine che avviluppa i pensieri, specialmente in autunno.   

Leggi tutto: INFLUENZA

OGGI SPOSI

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Sono sempre di più gli  adulti  che giungono alle seconde nozze, se non alle prime, in età over, dimostrando che l’amore non ha età!  Una capacità di investire nel futuro con nuova e rinnovata progettualità, che l’esperienza pregressa consente di avviare con maggior consapevolezza.  Gli sposi over  hanno la peculiarità di  poter guardare avanti senza l’affanno di raggiungere e di conseguire onerosi obiettivi sociali, lavorativi o familiari, quindi potenzialmente più liberi nel tempo e nello spazio.Il matrimonio è pur sempre la congiunzione di due persone che, nella loro diversità  riescono, attraverso il sentimento, ad arricchire le loro esistenze, ma la scelta di un matrimonio,  in età  over, non sempre riscuote consenso in ambito sociale e soprattutto familiare,  nel caso di seconde nozze,  al punto di   renderla ancor  più coraggiosa. L’immaginario collettivo  percepisce gli over come una generazione appagata, da un punto di vista affettivo ed emotivo,  senza considerare il bagaglio di risorse che, invece, il popolo degli over porta con sé,  come stimolo a investire ancora nella vita, a tutti i livelli. 

Leggi tutto: OGGI SPOSI

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting