Salute e benessere

Veloce-mente

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quanto è compatibile la velocità, fisica o mentale,  con l’età over?  Forse la risposta è molto soggettiva, ma la vera  domanda  dovrebbe essere, cosa vuol dire essere veloci? In effetti,  procedere cronologicamente nella vita, produce parallelamente  la ricerca di una cadenza ritmica  più rispondente alla propria esigenza di andatura fisica e mentale.  L’over del terzo millennio, tra l’altro, non vuole  confondere la velocità con la fretta. Oggi  si vive sempre più ansiosamente, non si riesce più ad aspettare e si vorrebbe realizzare tutto istantaneamente, ma riflettere un momento  sul tempo fisico e mentale è utile. Una mente veloce non è una mente che ha fretta,  così come  una  camminata veloce  non è dovuta alla fretta.  Quando si parla di velocità, è automatico pensare ad alte velocità, in realtà la velocità identifica  un’ andatura. In automobile, per esempio, il tachimetro segna dieci chilometri o duecento, ma sempre di velocità si tratta, ciò che cambia sono  le accelerazioni.  La differenza  che l’età over coglie nel tempo della vita è  quella tra la velocità e  l’accelerazione.

Leggi tutto: Veloce-mente

Passaggi

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Senza che se ne abbia una percezione consapevole, il periodo dell’anno che si sta attraversando porta con sé dei passaggi importanti e significativi. Intanto,  la primavera è una stagione che più di altre segna il passaggio a un periodo della vita impegnativo a livello psico-fisico, perché richiede  energia sia  per il risveglio dell’organismo e  sia per la ricerca di un rinnovato stile di vita. La primavera, inoltre, contiene una festività come la Pasqua, che  etimologicamente ha il significato, anch’essa,   di passaggio.  Passaggio dal buio alla luce, dalla morte alla vita,  dal sonno letargico al risveglio della coscienza. La consapevolezza dell’importanza psicologica di questo periodo dell’anno, consente di accompagnare una reale resurrezione dell’energia vitale che, specialmente nell’età over, si traduce in alleggerimento delle pesantezze invernali.

Leggi tutto: Passaggi

ENTUSIASMO

Sebastianelli 2.jpg
0
0
0
s2sdefault

L’entusiasmo è un’emozione che accompagna le intuizioni, le nuove idee o i nuovi progetti  e sollecita fisiologicamente ormoni del benessere, se si passa alla realizzazione pratica di quanto ipotizzato, diversamente, la frustrazione che  seguirebbe la rinuncia alla messa in opera dell’intento, avrebbe ricadute negative sull’umore. Entusiasmo, la  radice etimologica greca en-theos riconduce al significato di Dio dentro, ispirato da Dio, attribuendo una origine divina alla  produzione dell’idea entusiasmante.  Sicuramente, ogni volta che si prova entusiasmo non si riflette  da dove abbia origine, ma, da un punto  di vista psicologico, può interessare l’effetto positivo sull’umore.  Gli over avrebbero bisogno di vivere nell’entusiasmo, che non è da confondere con il benessere generale, perché  fungerebbe da motore propulsivo per vivere nella progettualità,  anche se fatta di piccole cose, che  ispirerebbe la costruzione di nuove strade da percorrere.

Leggi tutto: ENTUSIASMO

Spossatezza

Sebastianelli 2.jpg
0
0
0
s2sdefault

Spossatezza,  termine migliore non ce n’è per indicare una condizione psicofisica post-influenzale. Molte persone, soprattutto over, nonostante abbiano superato lo stato febbrile e la convalescenza, continuano a percepire stanchezza, fisica e mentale,  che influisce negativamente sull’umore. Gli over sono più vulnerabili perché,  spesso,  proprio per l’umore depressivo che s'incunea tra i pensieri,  condizionandoli, non nutrono   fiducia nella possibilità di risolvere lo status in cui si trovano  e si incastrano in uno svantaggioso circolo vizioso. Gli over lamentano di avere il desiderio mentale  di agire, ma  il corpo non risponde, se non faticosamente, assorbendo le poche energie recuperate, lasciando ancora di più sfiduciati e impauriti per quanto accade.   Che cosa fare? Intanto,  rivolgendosi al proprio medico si potrà intervenire sull’organismo con adeguate terapie, mentre dal punto di vista psicologico  è importante  creare le condizioni per  reagire senza paura. 

Leggi tutto: Spossatezza

Padre over

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il 19 marzo ricorre la festa del papà, una giornata di riflessione sulla funzione paterna che, oltre a essere legata all'effettiva presenza di figli, riguarda  la capacità di  ogni  adulto  di essere padre di se stesso.  Nei momenti più complessi dell’esistenza può capitare di desiderare  una mano paterna  da afferrare  che infonda coraggio e fiducia, che non sempre, però,  è disponibile, specialmente quando  un padre non c’è più, allora, attingere alla funzione paterna, insita in ogni essere umano, può rappresentare una risorsa  necessaria e salvifica.

Leggi tutto: Padre over

Musical…mente

Sebastianelli 2.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quanti over amano la musica? Sicuramente moltissimi.  Quanti ascoltano musica? Si può, altrettanto, ipotizzare che   tanti    over  ascoltino  musica durante la giornata e  che    si rechino nei teatri, nei locali dove si  può assistere a  concerti dal vivo o spettacoli musicali. La musica, però, non è solo ascolto, ma anche stimolo  per emozioni, per ricordi, per evocare momenti piacevoli o tristi e  per immergersi nel mare della vita vissuta. Molti over amano brani musicali  incisi su dischi di vinile, nei cui solchi ritrovano tracce della loro vita, non per nostalgia, ma per ritrovare  un filo di congiunzione tra passato e   presente, attraverso le emozioni. La musica ha anche una forte componente terapeutica, tant’è che ci sono brani musicali, che più di altri, sono utilizzati  per alleviare  sofferenze o per migliorare l’umore. Si parla molto, per esempio,  di effetto-Mozart, per indicare quanto le composizioni di Mozart abbiano ricadute positive sullo stato d’animo di chi le ascolta.

Leggi tutto: Musical…mente

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting