Tendenze

SAVE THE DATE

lav.png
0
0
0
s2sdefault

Ginnastica E per celebrare la primavera propone due appuntamenti da non perdere:

Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 11.00, ci sarà una lezione sulle soluzioni naturali per la salute e il benessere con gli Oli essenziali "Impara a vivere con gli Oli essenziali" a cura di Nevia Farè. Gli oli essenziali agiscono sia sul fisico che sulle emozioni e sono molto efficaci per la nostra salute, danno salute ed energia, aiutano a rinforzare il sistema immunitario, sono fantastici antiossidanti, aiutano a liberare le vie respiratorie ed inoltre allievano i dolori muscolari e alle articolazioni. In questa lezione si imparerà cosa sono gli oli essenziali, come si usano e quali sono i 10 oli più importanti da tenere sempre in casa.

Partecipazione libera.

 

Leggi tutto: SAVE THE DATE

FN_LITALIA_A_MORSI-CON_CHIARA_MACI_2.jpg
0
0
0
s2sdefault

Sul canale FOOD NETWORK di Discovery Italia non perdetevi  la trasmissione “L’Italia a Morsi – con Chiara Maci”. La  food influencer  e pluripremiata blogger gira la penisola alla ricerca dei prodotti tipici e delle tradizioni culinarie. Le puntate in onda prodotte da Zerostories per Discovery Italia sono dieci e sono in onda dal 16 gennaio scorso, riscuotendo un grande successo di pubblico. Le telecamere di FOOD NETWORK seguiranno la  blogger nel suo viaggio tra le venti località della nostra penisola, tra le quali: Bologna, Modena, Genova, Milano, Torino, Firenze, Lucca e Siena.  Chiara farà visita ai produttori per parlare delle loro eccellenze locali e andrà alla ricerca delle Cesarine, le custodi dei ricettari regionali da scoprire tramite l’home restaurant. L’associazione culturale delle Cesarine è la più antica rete di cuoche casalinghe d'Italia, riunisce donne appassionate dell’arte culinaria e depositarie di ricette gelosamente conservate con l’obiettivo di preservare la cucina tradizionale e proporla agli ospiti che prenotano per degustarla insieme direttamente nella cucina di casa loro.

 

Leggi tutto: Scopriamo l’eccellenza della cucina sorrentina con la trasmissione televisiva “L’Italia a morsi”...

rbg.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ecco a voi  un’altra iconica over 65: Ruth Bader Ginsburg, 85 primavere, seconda donna della storia americana  nominata, nel 1993 da Bill Clinton, giudice della Corte suprema degli Stati Uniti.  La vita di questa donna  eccezionale, caratterizzata da battaglie  infinite contro discriminazioni, ingiustizie e pregiudizi, sarà raccontata in un biopic  che uscirà nelle sale italiane il 28 marzo. Nel  film “Una giusta causa” diretto da Mimi Leder,  il personaggio di Ruth  è interpretato dall’attrice Felicity Jones.  La Ginsburg fu una delle nove donne accettate alla facoltà di legge di Harvard nel 1956.  Nella pellicola c’è una scena simbolica in cui il rettore  organizza una cena in cui sono presenti le nove studentesse e  chiede loro perché siano sedute ad un posto che spetterebbe di diritto ad un uomo… Ruth Bader Ginsburg risponde con ironia che si trova lì ad Harvard, dove anche il marito è studente, perché vuole conoscere le materie studiate così da diventare una moglie più comprensiva e paziente! In seguito si  laureò  alla Columbia University di New York dove il marito era stato trasferito per lavoro.  Malgrado il suo talento ebbe difficoltà a trovare un posto presso gli studi legali  newyorkesi perché donna. Ma proprio il marito, Martin D. Ginsburg, le venne in aiuto proponendole  di seguire insieme il caso di Charles Moritz, un uomo che voleva dedurre dalle tasse le spese per la cura della madre invalida. Deduzione che la legge prevedeva solo per le donne. 

Leggi tutto: Ruth Bader Ginsburg. A marzo esce il biopic sulla vita e la carriera della mitica giudice della...

Andreozzi.JPG
0
0
0
s2sdefault

Dall’11 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019,  al Teatro della Cometa di Roma, torna il nuovo spettacolo di Michela Andreozzi  “ L’Amore al tempo delle mele” ,prodotto dalla Bis Tremila di Marioletta Bideri, con la regia di Paola Tiziana Cruciani e la direzione artistica di Massimiliano Vado. Dopo lo strepitoso successo di “Maledetto Peter Pan”,  risaliremo il tempo con Michela Andreozzi,   fino ad arrivare al terribile momento dell’adolescenza. Rivivremo quindi in un turbine comico e sentimentale, i primi palpitamenti, i primi baci, le prime tragedie e tutto quello che comporta il vivere il primo amore.  “L’Amore al tempo delle mele…mature” mantiene la formula dello stand-up,  metà commedia, metà viaggio nella memoria collettiva. Lo spettacolo è accompagnato dalla musica dal vivo e prevede il coinvolgimento e la complicità  del pubblico in sala, che diventa “l’altro interprete” o un caro amico compiacente. La bravissima Michela Andreozzi porta in scena personaggi storici del suo repertorio e novità, brani degli anni ’80 e classici sanremesi. “Dreams are my reality” la hit del film “ Il tempo delle mele”, cantata da Richard Sanderson, ci riporta a quei sabato pomeriggio delle feste in casa dove una palla di specchietti girava sul soffitto del salotto.  I balli lenti… Alzi la mano chi non se lo ricorda.

Leggi tutto: Al Teatro della Cometa di Roma il nuovo spettacolo di Michela Andreozzi “ L’Amore Al Tempo Delle...

_D0B1538CFabio-Lovino---bassa.JPG
0
0
0
s2sdefault

Lo spettacolo Figlie di E.V.A  con Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere e Maria Grazia Cucinotta è una delle ultime riuscitissime produzioni  teatrali di Bis Tremila che vanta la direzione artistica di Marioletta Bideri. Dal 1994 ha portato in giro per l’Italia più di 25 spettacoli dai grandi classici come l’ “Otello” di  William Shakespeare ai testi di autori più recenti come “L’ereditiera” di  Annibale Ruccello. “Figlie di E.V.A.”, in tournee in Italia fino alla fine di aprile è stato scritto da Michela Andreozzi e Vincenzo Alfieri, la regia è di Massimiliano Vado. La pièce racconta la storia di tre donne, amiche, nonostante abbiano caratteri completamente diversi.  Le protagoniste Elvira, Vicky e Antonia hanno unito le forze per vendicarsi di Nicola Papaleo, Sindaco disonesto. Elvira è una segretaria efficientissima, Vicky è una donna benestante, ingenua ma anche scaltra che è stata sposata per il suo patrimonio, Antonia è una professoressa di latino emigrata, precaria e bellissima in attesa di una cattedra e di un primo amore. Nicola Papaleo mette nei guai tutte e tre per motivi diversi. Fa accusare Elvira di falso in bilancio, abbandona Vicky in diretta tv per una giovincella, incastra Antonia che viene radiata dal provveditorato. Le tre donne giurano vendetta, lo vogliono morto politicamente, vogliono che non sia mai più rieletto sindaco. E quindi cosa fanno?

Leggi tutto: Teatro. Lo spettacolo “Figlie di E.V.A.” mette in scena un cast d’eccezione: Michela Andreozzi,...

La dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno

erbe-officinali.png
0
0
0
s2sdefault

Abbiamo chiesto alla dott.ssa Emilia De Leo, biologo nutrizionista  quale sia la dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno?

Promossa la dieta mediterranea,  limitando tuttavia  il latte e suoi derivati nella donna con tumore al seno.

Uno studio australiano (pubblicato su Journal of the National Cancer Institute) infatti ha dimostrato che nelle donne in cui è già stato diagnosticato un cancro al seno, mangiare  almeno mezza porzione di latte o formaggi ad alto contenuto di grassi al giorno aumenta il rischio di recidiva.

Evitare quindi  il latte ad alto contenuto di grassi: la bevanda intera, ma anche il burro, le creme, i formaggi stagionati, il gelato e i budini.

Infatti,  il latte è un alimento ricco di ormoni che interagisce con i  geni oncosoppressori che risultano mutati nel carcinoma della mammella.

Il latte contribuisce anche ad alterare  i livelli di fattori di crescita nel sangue.

Una dieta ricca di cereali, vegetali e legumi è correlata anche a un rischio più basso di sindrome metabolica, tra i fattori di rischio  del cancro al seno.

Si devono  assolutamente evitare  il sovrappeso ed l’aumento di   grasso viscerale, che contribuiscono ad aumentare lo stato infiammatorio generale, con una deregolazione dei  livelli di insulina, di glucosio, di vari altri fattori legati all’infiammazione e di fattori di crescita, elementi tutti coinvolti nei processi di proliferazione tumorale.

Si consiglia sempre un regime nutrizionale  adeguato ed equilibrato tra i vari tipi di alimenti, anche in base al loro colore.

Leggi tutto: La dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting