Tendenze

La cura della pelle tra genoma e tecnologia.

Anne.jpg
0
0
0
s2sdefault

Migliorare l’aspetto della pelle dall’interno all’esterno è la missione di Nu Skin azienda leader nell’industria della cura della pelle. Ce ne parla Anne Sophie Naert Boriello: “ Nu Skin è stata creata 30  anni fa da 3 scienziati che fin dall’inizio hanno avuto come obiettivo quello di associare il meglio della natura al meglio della scienza. Hanno iniziato con tre prodotti base: un sapone per la pulizia del viso, delle creme idratanti e lo shampoo.  La realizzazione di creme anti – age è venuta più tardi quando hanno acquisito un laboratorio che si chiamava Lifegen,  il laboratorio che aveva scoperto il genoma umano.  Hanno quindi, per l’appunto  da 30 anni, un data base  sulle cellule, su come riattivarle, su come vivono e su come si degradano.  Da 10 anni  hanno sviluppato il programma “ageLOC”, in cui LOC sta per blocco; che consiste in un approccio rivoluzionario per combattere l’invecchiamento basato sulla scoperta di super marker correlati all’età e che identifica alcuni geni in grado di influenzare il nostro aspetto e il nostro modo di invecchiare.  Partono dal concetto che bisogna bloccare il problema alla radice arrestando  il processo di invecchiamento dall’interno e dalla cellula. Molto importante e quello che mangiamo, anche se rispettiamo la regola delle 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, purtroppo non è sufficiente al fabbisogno di vitamine, questo perché l’alimentazione è sempre più impoverita. Da qui l’esigenza di formulare dei complementi alimentari per fornire all’organismo dei nutrienti specifici in grado di proteggere il corpo, di mantenere una corretta salute delle ossa, di controllare il peso, di rinforzare le difese naturali contro gli effetti dei radicali liberi dovuti all’inquinamento, allo stress, al fumo e alle tossine.

Ma quali sono i prodotti più adatti alle over65?

Leggi tutto: La cura della pelle tra genoma e tecnologia.

Come, quando e cosa comprare nel giorno e nella settimana del Black Friday.

black-friday_p3.jpg
0
0
0
s2sdefault

Da lunedì 19 novembre è iniziata la settimana di sconti che culmina nel  fatidico “Black Friday”, il venerdì “nero” degli acquisti. Questa giornata all’insegna degli sconti, nei negozi e online, è stata importata dagli USA,  per inciso si svolge ogni  anno dopo i festeggiamenti del “Thanksgiving day”,  una festa che celebra l’arrivo dei pellegrini a bordo del Mayfair sul territorio americano e la conseguente scoperta della ricchezza e dell’abbondanza che esso offriva. Per questo si chiama il giorno del ringraziamento. Negli Stati Uniti è la giornata dove si fanno i regali di Natale. Ecco alcuni consigli per gli acquisti per risparmiare al massimo.

Come regola generale bisognerebbe fare una lista dei desiderata e  scegliere sicuramente le offerte che partono dal 50%. Uno dei settori dove si fanno più affari è l’elettronica, ma si possono fare ottimi acquisti comprando capi di moda, profumi, scarpe, giocattoli ecc.

Amazon ha iniziato, sin dalle prime ore del  19 novembre, a pubblicare sul suo sito le offerte del giorno e le offerte lampo da cogliere al volo, perché quest’ultime durano soltanto poche ore.  I clienti Amazon Prime usufruiscono di molti vantaggi come ad esempio l’accesso prioritario alle offerte del Black Friday e le spedizioni gratuite con consegna giornaliera. Vi ricordiamo che bisogna visitare spesso  il sito di Amazon in quanto le offerte vengono messe online ogni cinque minuti.

Da Mediaworld gli  sconti iniziano già da giovedì 22 novembre, con tantissime opportunità sia in negozio che online, mentre gli sconti sono già attivi su eBay, che offre sconti fino al 60% e spedizione gratuita. Sapendo scegliere si fanno ottimi affari e nel caso l’acquisto non corrispondesse alla descrizione o non venisse consegnato, si è tutelati dal programma “Garanzia cliente eBay”.

Apple quest’anno dedicherà quattro giornate allo shopping, gli sconti inizieranno  venerdì 23 novembre  e dureranno fino a lunedì 26, al momento non sono pubblicati gli oggetti in promozione, ma vi consigliamo di visitare il sito dell’Apple se avete bisogno di un nuovo telefono, computer, Ipad od altro.

Leggi tutto: Come, quando e cosa comprare nel giorno e nella settimana del Black Friday.

TEATRO

0
0
0
s2sdefault

Abbiamo selezionato per voi una rassegna di spettacoli da non perdere a Roma.

 

Teatro Brancaccio

Dal 22 novembre al 6 gennaio 2019 torna dopo il successo della scorsa stagione a Roma e in tutta Italia la commedia musicale di Garinei e Giovannini "AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA" Gianluca Guidi cura la messa in scena di questo spettacolo ed interpreta il ruolo di Don Silvestro. Le musiche composte da Armando Trovajoli hanno incantato intere generazioni:

Info: 06 80687231 botteghino@teatro Brancaccio.it - Biglietto ridotto 23 euro.

 

Brancaccino

Dal 6 al 9 dicembre 2018 Khora Teatro presenta" Leni, il trionfo della bellezza" di Irene Alison con Valentina Acca per la regia di Marcello Cotugno.  Si ripercorre un secolo di vita di Leni Riefenstahl, musa, ballerina, attrice regista, fotografa, innovatrice del linguaggio cinematografico che ha vissuto attraverso le stagioni più buie e sanguinarie del Novecento.

Info: 06 80687231 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Biglietto ridotto: 12,50 euro

Cometa Off

Dal 12 al 14 dicembre 2018 "5 Brevi Incontri Sull'Arte" di e da M. Kassovitz, M. Buonarroti.  Un opera intelligente sinonimo di cultura, immaginazione, memoria e identità personale nel mondo reale, come in quello del nomadismo culturale contemporaneo.

Info e prenotazioni; 331 3584190  Biglietto ridotto 8 euro

 

Teatro  della Cometa

Dal 4 dicembre al 9 dicembre i Disguido in "CINEMAGIQUE Il Cinema è Magia" di  e con Guido Marini e Isabella R. Zanivan. Ritroviamo in questo spettacolo un connubio vincente di Cinema e Magia. Dieci atti magici con ironia e dirompente felicità.

Dal 11 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Michela Andreozzi sarà in scena con "L'Amore al Tempo delle Mele" per la regia di Paola Tiziana Cruciani. Un viaggio a ritroso nel tempo, indietro, fino a quel momento in cui, a nostre spese, abbiamo iniziato a capire le prime tragiche, irresistibili e divertentissime conseguenze del primo amore: l'adolescenza.

 Orario prenotazioni, vendita biglietti e info per apericena: dal martedì al sabato, ore 10.00 – 19.00 (lunedì riposo), domenica 14.30 – 17-00- Telefono: 06.6784380

 

Leggi tutto: TEATRO

TEATRO

IMG_3309.JPG
0
0
0
s2sdefault

Il teatro è per tutti un meraviglioso arricchimento, ecco a voi una rassegna di spettacoli da non perdere a Roma.

Teatro Brancaccio

Dal 24 ottobre all’11 novembre 2018 in scena “ Shakespeare in Love” con la regia di Giampiero Solari e Bruno Fornasari. Dopo il grande successo di Londra l’adattamento teatrale del capolavoro vincitore di  ben 7 premi Oscar arriva in Italia. Una commedia romantica che affascina anche per la rappresentazione di un mondo teatrale da sempre alle prese con la follia degli artisti, il cinismo del potere e la magia della scena.

Nella Londra elisabettiana Will Shakespeare non riesce a scrivere il copione di una commedia dal titolo imperfetto “Romeo  Ethel – la figlia del pirata” che gli è stato commissionato. In un susseguirsi di duelli, scambi d’identità e il dietro le quinte di spassose farse elisabettiane il pubblico si troverà immerso nel mondo romantico e passionale di uno dei più grandi autori di tutti i tempi.

Info: 06 80687231/2 teatrobrancaccio.it

Biglietti da 49 a 23 euro

 

Brancaccino

26 – 28 ottobre 2018 – 1-4 novembre 2018 in scena “ Il Corpo Perfetto” scritto, diretto e interpretato da Lavinia Savignoni. Uno spettacolo sull’ossessione odierna dell’essere sani, belli, mangiare bio, avere corpi perfettamente funzionanti: Le diverse facce della protagonista danno voce, a volte in modo grottesco, ad alcuni aspetti disturbati del nostro mondo contemporaneo.

Info: 06 80687231 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietto ridotto 12,50 euro

 

Teatro  della Cometa

Nella stagione 2018/2019, il Teatro della Cometa inaugura il nuovo “Salotto Cometa” Da ottobre a maggio si terrà con cadenza di una volta al mese nel foyer del teatro  l’aperitivo culturale tra food, cultura e performance si racconteranno progetti, idee storie, libri. Il primo appuntamento è con il conduttore radiofonico, televisivo e attore Savino Zaba che racconterà il suo ultimo libro “Parole Parole… alla radio, il linguaggio telefonico dalle origini ad oggi”.

29 ottobre ore 18 e 30- Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Teatro della Cometa 06 6784380

 

Leggi tutto: TEATRO

E’ tempo di Mercatini di Natale!

xlalbero-di-natale-e-il-tettuccio-doro-visti-dalla-torre-civica_jpeg_pagespeed_ic_l5mVSJv781.jpg
0
0
0
s2sdefault

Uno dei paesi più caratteristici per apprezzare al meglio la magia dei Mercatini di Natale è l’Austria. Iniziamo il nostro percorso con la città di Innsbruck dove ci sono ben sei Mercatini di Natale.  Ad onor  di cronaca il primo mercatino  fu allestito  nel lontano 1973 e possiamo dire che questa tradizione vanta da allora un successo crescente. Ecco a voi i sei Mercatini :

Mercatino di Natale tradizionale davanti al Tettuccio d’oro nel centro storico aperto tutti i giorni dal 15 novembre al 23 dicembre dalle 11 alle 21.

Mercatino di Natale per le famiglie sulla Piazza Marktplatz aperto tutti i giorni dal 15 novembre al 23 dicembre dalle ore 11 alle 21.

Mercatino di Natale moderno lungo la Maria-Theresien . Strasse aperto tutti i giorni dal 25 novembre al 6 gennaio dalle ore 11 alle 21.

Mercatino di Natale culturale nel quartiere di Wilten a Wiltener Platz aperto  dal 26 novembre al 23 dicembre lunedì  - venerdì ore 16-20, sabato ore 14-20.

Mercatino di Natale panoramico sopra i tetti della città, sulla Hungerburg aperto  dal 24 novembre al 23 dicembre, lunedì – venerdì dalle ore 13 alle 19 mentre  sabato, domenica e giorni festivi dalle ore 12 alle 19.

Mercatino di Natale a St. Nikolaus aperto dal 23 novembre al 23 dicembre dalle ore 16 alle 21.

Ma come arrivare ad Innsbruck facilmente? Sicuramente il mezzo di trasporto più usato e conveniente è il treno.  Si raggiunge Innsbruck con i comodi treni DB-ÖBB Eurocity, ogni giorno ben cinque treni partono dall’Italia e addirittura da Verona  ne parte uno ogni due ore, le altre città di partenza sono Venezia e Bologna. I costi per un biglietto partono da 29 euro ed i ragazzi fino ai 14 anni viaggiano gratis. Avviso ai nonni! Un ‘occasione per passare del tempo con i nipoti!

Leggi tutto: E’ tempo di Mercatini di Natale!

Paolo-Marchetti.jpg
0
0
0
s2sdefault

 A Roma il 25 ottobre 2018 la Fondazione per la Medicina Personalizzata, ha presentato il progetto di ricerca “Patient DDi-ID: Patient drug-drug interaction ID” ovvero la Carta d’Identità Terapeutica del paziente, uno strumento in grado di aiutare i pazienti ed i loro medici curanti,  con l’obiettivo di garantire un miglior accesso alle cure e una personalizzazione dinamica e integrata della terapia medica. Un progetto fortemente voluto e ideato dal Presidente della Fondazione, il prof. Paolo Marchetti, uno dei massimi esperti di oncologia a livello nazionale e mondiale.

Dice il prof. Marchetti: “Ascoltando i pazienti ci si rende conto che aldilà della terapia oncologica,  aldilà del trattamento fondamentale per salvare la vita,  spesso ci sono tanti altri problemi più o meno importanti, alcuni hanno il diabete, alcuni hanno l’ipertensione, alcuni hanno patologie.  Queste malattie quando si parla con l’oncologo ovviamente rappresentano uno sfondo, in genere abbastanza sfuocato,  perché l’obiettivo del controllo è quello di trattare e curare il tumore. In realtà l’obiettivo dell’oncologo deve essere quello di curare e trattare il tumore contestualizzandolo con quelli che sono i bisogni di quel paziente, che in quel  momento ha bisogno anche di altri farmaci e noi sappiamo molto bene quali sono le interazioni fra due farmaci, con un pochino d’impegno arriviamo a capire che cosa succede quando il paziente assume 3 o 4 farmaci, sopra di questo ci affidiamo a quello che si può esprimere con un termine anglosassone elegante: “ trial and error”…. quindi quando il paziente assume 8, 10 farmaci, io li somministro e se c’è qualcosa che non va, il paziente torna ed io cambio qualcosa. Questo ovviamente comporta sofferenze per il paziente, comporta costi per il sistema sanitario e comporta una serie di problematiche, perché  a volte questi farmaci interagiscono in maniera negativa tra di loro.”

I dati ci dicono che il 64% dei tumori sono di persone che hanno più di 65 anni.

Leggi tutto: Carta d’identità del Paziente. Uno strumento utile di riconciliazione terapeutica per i 7 milioni...

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting