Arte

ARTE E CINEMA ARRIVANO ALL'OSPEDALE

Immagine cinema ospedale.png
0
0
0
s2sdefault

L'arte contemporanea varca la soglia dello spazio espositivo e invade tutta la città: per le strade, le piazze e le stazioni; all'interno di strutture pubbliche e private; nelle aziende e negli studi di economisti, avvocati e notai. L'arte fa bene a tutti, ma soprattutto ai malati. Parliamo oggi di arte-terapia, perché sono ormai numerosi gli ospedali che ospitano opere di arte contemporanea. Nel nuovo Ospedale Apuane in provincia di Massa Carrara, degenti e parenti in visita potranno ristorarsi di fronte all'opera dell'artista toscano Lucino Massari dal titolo Inno alla Vita, installata nell'atrio della struttura. Un titolo incoraggiante che invita a combattere la malattia per ricominciare a vivere.

Leggi tutto: ARTE E CINEMA ARRIVANO ALL'OSPEDALE

BALTHUS E LA CITTA' ETERNA: UNA GRANDE RETROSPETTIVA IN DUE APPUNTAMENTI

balthus immagine.jpg
0
0
0
s2sdefault

Un doppio appuntamento celebra Balthasar Klossowski de Rola, in arte Balthus, nella Roma che tanto amò, dove conobbe Federico Fellini e Luchino Visconti e dove fu nominato direttore dell’Accademia di Francia nel 1961. Si tratta di una grande mostra monografica a cura di Cécile Debray, curatrice del Centre Pompidou di Parigi, divisa tra due sedi molto prestigiose: le Scuderie del Quirinale, che ospitano un gran numero di opere tra le più note dell'artista per ripercorrerne cronologicamente i temi e gli stili, e Villa Medici, dove i capolavori del soggiorno romano di Balthus raccontano la sua tecnica artistica e il suo amore per la città eterna.

Leggi tutto: BALTHUS E LA CITTA' ETERNA: UNA GRANDE RETROSPETTIVA IN DUE APPUNTAMENTI

LE MAPPE DI BOETTI A FIRENZE PER LA PACE

boetti.png
0
0
0
s2sdefault

Una nuova occasione di incontro tra architettura antica e arte contemporanea, tra Rinascimento e attualità. Due grandi mappe di Alighiero Boetti saranno allestite nella cornice di Palazzo Vecchio, dal 4 al 22 novembre, in occasione del “Summit Mondiale dei Sindaci” che porta il titolo: “L’unità nella diversità”. Un confronto per la pace voluto dal sindaco Nardella e ispirato allo storico convegno organizzato da La Pira nel Salone dei Cinquecento (1965). Anche la politica oggi parla il linguaggio dell'arte contemporanea e sceglie come simbolo due grandi mappe di Boetti ricamate da donne afghane negli anni ’80-‘90 per rappresentare la trasformazione dei confini sovietici con la Perestrojka.

Leggi tutto: LE MAPPE DI BOETTI A FIRENZE PER LA PACE

LA ROMA DI CARAVAGGIO PARTE TERZA

madonna dei pellegrini.jpg
0
0
0
s2sdefault

I capolavori romani del Caravaggio sono diffusi per tutta la città, non solo nei musei, ma anche nelle chiese, aperte al pubblico gratuitamente. La Chiesa di Sant'Agostino in Campo Marzio ospita ancora oggi, dai tempi del Caravaggio, una tanto straordinaria quanto discussa Madonna di Loreto o dei Pellegrini. A commissionarla fu il marchese Cavalletti che, al ritorno dal pellegrinaggio a Loreto, acquistò la cappella già appartenuta alla cortigiana Fiammetta e dispose che fosse adeguatamente decorata.

Leggi tutto: LA ROMA DI CARAVAGGIO PARTE TERZA

TORINO: ARTISSIMA E NON SOLO

torino foto articolo.jpg
0
0
0
s2sdefault

La città di Torino è reduce da un lungo weekend di eventi, primi fra tuti il giovanissimo festival di musical elettronica e naturalmente Artissima. La fiera – la più importante d'Italia –raggiunge numeri da capogiro: 207 gallerie da 35 Paesi, con un'alta percentuale di espositori stranieri. Quest'anno ha inaugurato anche un progetto d'eccezione, ospitato all'interno della fiera nello spazio dell'Oval con i suoi 20mila mq di estensione in zona Lingotto. Ma la città esplode di vitalità anche grazie alle numerose iniziative pubbliche e private che non si concludono insieme ad Artissima. Turisti e Torinesi potranno ancora godere della ricca offerta culturale del capoluogo piemontese, almeno per tutto il 2015.

Leggi tutto: TORINO: ARTISSIMA E NON SOLO

IL GIOVANE MATTIA PRETI A PALAZZO CORSINI

mattia preti okk.png
0
0
0
s2sdefault

"Mattia Preti: un giovane nella Roma dopo Caravaggio" apre al pubblico domani, mercoledì 28 ottobre, alla Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini. Ventidue opere ripercorrono la formazione del pittore nella Roma profondamente segnata dal "maestro della luce". La prestigiosa sede trasteverina, di cui abbiamo illustrato l'ordinamento in un precedente articolo, ospita già in modo permanente i capolavori dei due pittori del Seicento. Del Caravaggio troviamo il cosiddetto "San Giovannino", una versione di questo soggetto tra le meno note del pittore lombardo, di cui in passato si è messa in dubbio a più riprese l'autenticità, oggi riconfermata anche dalle indagini radiografiche.

Leggi tutto: IL GIOVANE MATTIA PRETI A PALAZZO CORSINI

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting