La stenosi della carotide. Come si può intervenire oggi.

IMG_2536.jpg
0
0
0
s2sdefault

Le Carotidi sono due grandi vasi arteriosi  ai lati del collo: trasportano sangue ed ossigeno alla testa, al collo e a tutte le strutture facciali.Come altre arterie del nostro corpo, possono andare incontro al progressivo restringimento  del lume causato da placche ateromasiche  e cioè placche composte da grassi, depositi di tessuto fibroso e altre scorie cellulari.Queste formazioni, di solito localizzate a livello della biforcazione che suddivide la carotide comune in  carotide interna ed esterna, sono responsabili dell’insorgenza, molto spesso silenziosa, di una sindrome ostruttiva in grado di scatenare l’ictus (stroke) o, nei casi meno gravi, l’ischemia cerebrale transitoria.Fino ad oggi per ripristinare il normale flusso del sangue e togliere le placche dalle parete dell’arteria, si è sempre ricorsi alla chirurgia. Oggi nuove tecniche si sono affermate.Se ne parlerà il 5 marzo 2018  alle ore 14.00 nel Roadsaver Day  che si terrà alla Clinica Mediterranea di Napoli  nell’ambito di una serie di simposi sulla chirurgia cardiaca di cui è direttore scientifico il prof. Luigi Chiariello che è anche direttore del Centro Cuore UO Cardiochirurgia della Clinica Mediterranea.

Ecco che cosa ci ha anticipato il professor Chiariello:“La stenosi carotidea è una delle manifestazione aterosclerotiche più temibili, sia isolata che associata a altre patologie, specie cardiache. A lungo è stata trattata con ottimi risultati chirurgicamente, ma il successo  delle procedure interventistiche endoluminali (cioè??? si è rapidamente esteso anche alla carotide, con risultati apparentemente altrettanto validi dell’ endoarterectomia e cioè della rimozione chirurgica della placca.


Nel 2005 il nostro gruppo dell’Università di Roma Tor Vergata proponeva la simultanea rivascolarizzazione carotidea e coronarica con una procedura ibrida , stenting percutaneo e bypass coronarico subito a seguire: la procedura è stata universalmente adottata e i risultati saranno  presentati dal prof. Versaci, uno dei protagonisti dello SHARP Study.

I successi delle procedure cardiovascolari interventistiche sono in gran parte  dovuti alle soluzioni tecniche e stimoli venuti dall’industria specializzata. Dei progressi  ottenuti in campo di rivascolarizzazione carotidea  è testimonianza questo Roadsaver Day, al quale invitiamo gli specialisti, i cultori della materia, gli studenti e i medici in formazione.
”

 

 Clinica Mediterranea S.p.A.

 Via Orazio, 2 - 80122 Napoli

 Tel +39 0817259222

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.clinicamediterranea.it

 

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting