Attualità

LAVORARE A 78 ANNI: IL PARRUCCHIERE DEI PRESIDENTI

Lo Torto.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il nuovo regime pensionistico introdotto in Italia nel 2013 con l’adeguamento di tutte le età pensionabili alla speranza di vita, ha fatto sì che i lavoratori potessero scegliere di restare in attività fino ai 70 anni e tre mesi senza essere licenziati e, in prospettiva questa soglia verrà spostata ancora ai 75 anni di età. Naturalmente c’è poi la nutrita schiera dei lavoratori autonomi che sempre più scelgono di continuare il lavoro anche fino a 80 anni. Domenico Lotorto, nato a Paola (CS) settantotto anni fa, parrucchiere da uomo, come lui stesso si definisce, è apparso su tutti giornali. Signore di bell’aspetto, giovanile ed elegante, il suo storico negozio in Via dei Serpenti a Roma ha visto passare attori, protagonisti della mondanità romana, internazionale e capi di Stato.

Leggi tutto: LAVORARE A 78 ANNI: IL PARRUCCHIERE DEI PRESIDENTI

L'ANSIA E GLI OVER 65: LE ULTIME RICERCHE

cervello.jpg
0
0
0
s2sdefault

In un articolo pubblicato dal Corriere della Sera venerdì 16 gennaio ho letto di una ricerca condotta in Canada su un gruppo di studenti, in cui hanno scoperto che le persone che vivono la propria vita in un continuo stato d’ansia sono “mediamente più intelligenti di chi vive in pace con se stesso e tiene a bada le proprie emozioni. L’intelligenza coinvolta è quella linguistico verbale ovvero la capacità di parlare e scrivere con facilità, saper spiegare e convincere, insegnare…”. Beh almeno questa volta hanno scoperto un lato positivo dell’ansia!

Leggi tutto: L'ANSIA E GLI OVER 65: LE ULTIME RICERCHE

65 PER LAVORARE

edicola.jpg
0
0
0
s2sdefault

Nel documento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) intitolato ‘Strategia e piano d’azione per l’invecchiamento sano in Europa 2012 – 2020’ si propone la prima strategia europea che riunisce gli elementi relativi all’invecchiamento del programma di lavoro dell’Ufficio Regionale Europeo dell’OMS in un insieme coerente, presentandoli sotto forma di quattro aree strategiche d’azione e cinque interventi prioritari, oltre a tre interventi di supporto. Queste aree prioritarie includono tra gli altri, interventi per aiutare le persone a restare attive il più a lungo possibile, anche nel mercato del lavoro.

Leggi tutto: 65 PER LAVORARE

WELFARE E OVER 65

Welfare.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il problema del welfare coinvolge ormai paesi come la Danimarca e la Finlandia a cui noi fino ad oggi abbiamo guardato come ad un Eldorado quasi irraggiungibile. Da Stoccolma arriva la notizia che gli abitanti over 65 sono in aumento e sono arrivati a 110.000 su una popolazione della città che è di 900.000 e, pur avendo molti fondi, iniziano a preoccuparsi. Problemi simili in Finlandia dove calano le nascite, la popolazione invecchia e finanziare il welfare comincia a diventare un problema che il governo si sta ponendo. In Italia soprattutto per quanto riguarda la Sanità e la cura della popolazione che invecchia, predomina una lettura molto negativa sia sui giornali che nella valutazione comune della gente. Anche se ci sono molti casi di eccellenza e buona sanità.

Leggi tutto: WELFARE E OVER 65

LAVORATORI MATURI PER NECESSITA' O PER SCELTA

articolo anita 30 settembre.jpg
0
0
0
s2sdefault

E’ uscito uno studio dell’Osservatorio Active Ageing di Randstad Italia, una delle più importanti società di somministrazione di lavoro interinale, presente in 39 paesi del mondo, in cui si legge tra l’altro: “Cambiano le fasi della vita e del lavoro con le soglie anagrafiche di entrata e uscita dal mondo del lavoro slittate avanti di 10/15 anni. Se a metà del secolo scorso una persona si affacciava al lavoro tra i 15 e i 18 anni per poi uscirne entro i 60, oggi si tende a entrare nel mercato del lavoro tra i 25 e i 30 anni per poi uscirne verso i 65/70. Di fronte a questo processo irreversibile destinato a cambiare in modo permanente le caratteristiche della società, le imprese sono chiamate a progettare interventi per favorire l’invecchiamento attivo, garantendo una buona occupazione ai lavoratori in età adulta”.

Leggi tutto: LAVORATORI MATURI PER NECESSITA' O PER SCELTA

LE DONNE E LA PUBBLICITA'

deneuve.jpg
0
0
0
s2sdefault

Chi di noi nel passato non si è sentita offesa dalle tante pubblicità in cui apparivano sui manifesti che tappezzavano le nostre città sempre e solo foto di ragazze giovanissime e molto spogliate? Anche nelle pubblicità delle auto super sportive sono comparse spesso donne bellissime quasi sempre bionde e comodamente sedute su sedili di pelle se non appoggiate al cofano. Oggi invece appaiono spesso donne over 50 non più bionde ma con i capelli grigi. A prima vista sembrerebbe un miracolo: è dunque l’anima che conta? Quello che si è dentro e non l’aspetto esteriore?

Leggi tutto: LE DONNE E LA PUBBLICITA'

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting