“VOGLIO PER TE E PER TUTTI I BAMBINI UN MONDO MIGLIORESCRIVE Mr FACEBOOK

0
0
0
s2sdefault

Cara Max, tua madre ed io non troviamo ancora le parole per descrivere l’immensa speranza che la tua nascita ha dato per il futuro. Mark Zuckerberg adora sua moglie Priscilla e per due mesi starà a casa con lei per occuparsi di Max la figlioletta appena nata. Da’ il benvenuto alla piccolina annunciando che devolverà in beneficenza il 99 per cento delle sue azioni. Queste parole potrebbero sembrare quelle che tutti i genitori emozionati dalla nascita della loro primogenita possono pronunciare.

Sono invece le parole scritte dal fondatore di un impero da 15 miliardi di abitanti e possessore di un patrimonio da 46,8 miliardi di dollari. Mark Zuckerberg ha sorpreso il mondo, annunciando che da qui in poi devolverà in beneficenza il 99 per cento delle sue azioni su Facebook. Max è appena nata, una bambina amata, cercata e voluta fortissimamente dai suoi genitori. Max è arrivata dopo una serie dolorosa d’incidenti di percorso e i suoi genitori ne sono commossi.
La lettera dolcissima continua: “La tua nuova vita è piena di promesse e noi speriamo che tu possa essere felice e sana in modo da poterle esplorare tutte completamente. La tua nascita ci ha dato motivo di riflettere sul mondo nel quale speriamo vivrai”. Mark Zuckerberg guarda avanti, guarda anche a quel futuro che probabilmente non vedrà ma che sarà invece patrimonio dei figli dei suoi figli. ”Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore.
Faremo la nostra parte, non solo perché ti amiamo ma perché abbiamo una responsabilità morale verso i bambini della prossima generazione. Mark Zuckerberg pensa alle malattie: oggi si spende cinquanta volte di più per la cura ma non per la ricerca, nonostante la tecnologia abbia fatto passi da gigante. Vuole intervenire non solo nella sanità ma anche nell’istruzione, vuole che tutti possano avere accesso a internet.
Prosegue: “La tecnologia da sola non risolve i problemi, un mondo migliore si costruisce da comunità forti, e questo è il fine della Fondazione Chan Zuckerberg Initiative che intanto verserà un miliardo di dollari l’anno per i prossimi tre”. Con questo gesto Zuckerberg, non ha pensato solo alla sua piccolina, ha pensato a tutte le generazioni e al futuro della terra. Vuole unire le persone con l’obiettivo di promuovere il potenziale umano e l’uguaglianza di tutti i bambini.

Ascania Baldasseroni
15 dicembre 2015

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting