Salute e benessere

Rabdomante di storie

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

In alcuni momenti della vita  quotidiana si possono avvertire sensazioni di insofferenza o di inquietudine che stimolano la ricerca di  qualcosa, ma senza  averne una percezione chiara. Un modo per trarre spunti utili, alla comprensione  di quanto interiormente stia accadendo, può essere quello di uscire da casa e  recarsi  in  libreria. È proprio all’interno di una libreria che mi si è  palesata la figura del rabdomante, cioè  colui che in passato, con una particolare bacchetta “magica” a forma di Y, individuava falde acquifere. In una libreria, ovviamente, non si cerca acqua sorgiva, ma, sicuramente,  si cercano storie che possano assomigliare alla propria, che producano conforto e  condivisione emotiva  con chi ha creato quel racconto.  Nell’epoca in cui il web fornisce un utile servizio di  librerie virtuali con titoli di libri, trovabili e introvabili, che comodamente sono recapitati presso la propria abitazione, si nasconde il rischio di impigrirsi affidandosi a una scelta un po’ superficiale.

Leggi tutto: Rabdomante di storie

Ho l’età per……

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quante volte gli over e le over si pongono la domanda se non sia troppo tardi per iniziare un’ attività  che traduca un  desiderio in realtà?  L’età anagrafica a volte pesa solo  pensarla,  creando un conflitto tra l’immagine interna e l’immagine  esterna che si ha di se stessi. L’occasione per mettersi in gioco e provare a integrare desiderio e realtà, è offerta da un Centro che inaugura il 23 novembre alle ore 17 a Roma in Viale dei Caduti della Resistenza 711.  Uno spazio per il benessere psico-fisico che ha l’obiettivo di porre l’essere umano  al centro della propria vita,  al punto di  essere denominato “InCentro”. 

Leggi tutto: Ho l’età per……

Benessere in pillole!

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Molti over vivono bene la loro età, spesso, grazie a pillole che prendono per diversi problemi  di salute cronici, tenuti sotto controllo con cure mirate.   Capita, infatti, di sentire persone over che dichiarano di stare in salute grazie a  sei o più pillole che prendono nell’arco della giornata, per mantenere nella norma il funzionamento degli organi. Da un punto di vista organico la cura ha la funzione di stabilizzare una condizione di benessere generale del corpo, ma da un punto di vista psicologico il numero delle pillole quotidiane da  assumere può  associarsi, comunque,  a una malattia che condiziona la vita quotidiana.  È evidente che la prospettiva  con cui si affronta una cura fa la differenza tra il  percepirsi bene o male, in salute o in malattia.  Sembra fin troppo ovvio che se una pillola consente di essere autonomi, autosufficienti  e agili si debba prendere senza troppe remore, però, la dipendenza da  salva vita quotidiani nel tempo può appesantire, al punto di far interrompere la cura, con gravi conseguenze.

Leggi tutto: Benessere in pillole!

Longevità over

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

In Ottobre, come sempre, si festeggiano i nonni,  figure importanti per i nipoti e per la famiglia allargata, sempre più bisognosa di sostegno economico, pratico e organizzativo. I nonni, però, sono anche persone che dovrebbero poter godere sia della  libertà guadagnata con la pensione  e sia della tranquillità raggiunta con una diversa  gestione delle  incombenze familiari.  I nonni e le nonne over sono spesso sottoposti  a studi legati alla longevità, per valutarne il regime alimentare e la qualità di vita. Si leggono di frequente articoli in cui si elencano diete miracolose  di centenari nei diversi Paesi del mondo, ma  sorge il sospetto che   il regime alimentare  non sia sufficiente. Il patrimonio genetico è importante, il luogo dove si vive  fa la differenza, il carattere è fondamentale, ma anche come si è vissuti nel tempo, può avere un peso per lo stato di salute del longevo. 

Leggi tutto: Longevità over

Over nel Mondo

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Dalle statistiche spesso  pubblicate dai media, sembrerebbe che le over e gli over siano destinati ad aumentare numericamente nel tempo, considerando il calo delle nascite e la crescita zero della popolazione. La conseguente constatazione è che il mondo è,  e sarà, sempre più over. Se provassimo, però, a  ribaltare il   concetto che il mondo sarà sempre più abitato da over  ne risulterebbe che tanti over saranno nel mondo. Over che si muovono,  si spostano, traslocano, emigrano,  dando  alla propria vita un altro luogo dove continuare il loro cammino e portare ovunque le proprie esperienze. Un’immagine di over che dalla stanzialità passa alla mobilità, per conoscere, esplorare e immergersi in nuove culture e nuovi paesaggi.   Lo stereotipo dell’over nella società, percepito più come un peso che come una risorsa, è destinato a  sgretolarsi  sotto la massa vitale dei viaggiatori over, pronti a seguire slanci di curiosità.

Leggi tutto: Over nel Mondo

A cosa pensano gli over?

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

A cosa pensano gli over?  Quali pensieri attraversano la loro mente?  Per quanto si possa ipotizzare  che i pensieri degli over vertano sulla salute, sulle difficoltà economiche, sulle preoccupazioni per figli e nipoti,  non si è mai vicini alla realtà.   L’avanzare dell’età, spesso,  induce a spaziare molto con i pensieri, perché  la mente è  meno condizionata  a pensare in modo monotematico, come a volte l’attività lavorativa obbliga, quindi l’over può concedersi  la possibilità di inseguire  qualunque strada virtuale gli si presenti. In fondo, quando in passato i  Vecchi Saggi avevano un ruolo riconosciuto nella società,  erano consultati per consigli o suggerimenti,  non solo perché portatori di esperienza e di conoscenza, ma anche perché la loro mente era sgombra e quindi più idonea  a pensare liberamente.

Leggi tutto: A cosa pensano gli over?

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting