Senza Parole

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quante volte non si trovano parole per descrivere o per esprimere percezioni o sensazioni? Quante volte si preferisce tacere piuttosto che parlare? Sicuramente tante volte, ma per  gli over e le over ancor di più.   Forse, perché  l’età over consente di  essere più empatici con quanto accade intorno  a sé, al punto di saper leggere più  profondamente gli eventi e poter rimanere in silenzio, sapendo che può essere più significativo di tante parole, per comunicare presenza e partecipazione.  Di parole se ne usano tante, ma anche, paradossalmente, senza essere compresi, inducendo una sensazione di disagio nel silenzio della solitudine.

Il silenzio, quindi, tra presenza e assenza,  tra apertura e chiusura, tra ascolto e rifiuto. Silenzi, parole senza voce, pensieri che rimangono inespressi perché, come  scriveva  Ludwig Wittgenstein, filosofo  austriaco,  “di ciò di cui non si può parlare si deve tacere”, per tracciare un confine tra i pensieri   e il mondo esterno, come se, a volte, esprimere un pensiero, oltre a essere inutile, potesse anche nuocere. In effetti,  accade anche che ci si possa pentire di frasi dette in momenti inopportuni o in contesti inappropriati, per non avere considerato le conseguenze delle parole che hanno travalicato il limite del silenzio necessario.  Nel tempo, però, quando l’esperienza  aiuta a sedimentare saggezza, l’uso della parola si fa attento e parco.   Il silenzio potrebbe essere paragonato a un albero sfrondato di tutto ciò che non sia essenziale alla vita e  le parole siano i suoi frutti, che si colgono maturi, con parsimonia e  solo  quando   ce ne sia veramente bisogno. 

 

Sira Sebastianelli

psicologa-psicoterapeuta

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting