BATTI CUORE

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Come leggere  “batti cuore”? Come un’esortazione imperativa al cuore  di battere perché  troppo lento  o come un’accelerazione dell’attività cardiaca per forte emozione? Sarebbe, tendenzialmente, preferibile pensare all’emozione positiva, che stimola il cuore a ritrovare una vitalità  giovanile piuttosto che a un cuore bradicardico. Vero è che nell’età over, quando il cuore si fa sentire, per un motivo o per un altro,  la preoccupazione sopraggiunge.  Il cuore è un organo che  mantiene in armonia il funzionamento di tutto l’organismo, ma lo spartito, che  supporta  la partitura ritmica, lo inserisce nello spazio della nota sensibile. Una nota caratterizzante l’andamento dell’esecuzione e che segna i passaggi importanti.  L’emozione è un evento che può indurre modifiche al battito cardiaco, tant’è che nell’età over può accadere che per paura   si evitino  situazioni a rischio! 

Naturalmente, se  si struttura il meccanismo di difesa dell’evitamento, cioè  la tendenza a eludere ogni occasione dove il cuore potrebbe partecipare con il  “batti cuore”, la sfera vitale di un  individuo ne sarebbe notevolmente limitata. Le emozioni sono componenti indispensabili alla  vita, ognuna di esse sottolinea dei momenti significativi, piacevoli o spiacevoli, da accompagnare senza timore, per consentirsi  di andare oltre e non cristallizzare, paradossalmente, l’emozione stessa. Il cuore è il portavoce delle emozioni, quindi è necessario ascoltarlo per avere la misura della nostra vita emotiva e capire, attraverso il suo ritmo, se, la misura, è quella giusta!

 

Sira Sebastianelli

psicologa-psicoterapeuta

 

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting