Cammino over

0
0
0
s2sdefault

Un nuovo anno è iniziato, insieme a un nuovo cammino nella vita.  Per ogni over sarà iniziato in un modo diverso da un altro, ma per tutti è iniziato. Quando si intraprende un cammino  è importante portare con sé un bagaglio leggero, per non appesantire il viaggio e non  essere costretti a riposi forzati, rallentando il ritmo. Per preparare un bagaglio, pensando all’essenziale, ci si deve necessariamente ascoltare, per capire ciò che è realmente imprescindibile o inutile.   

Il cammino richiama inevitabilmente l’andare a piedi,  senza l’uso di veicoli, quindi seguendo il proprio  corpo e i suoi segnali, di forza, stanchezza, energia o fatica. I segnali indicano il tempo, il ritmo e il respiro del passo da seguire, che necessariamente  diventano un ponte tra la mente e il corpo, tra il pensiero e l’azione, tra la psiche e il cuore. Il battito del cuore è il tempo della vita, che un buon cammino ha il potere di stabilizzare, ma  solo se attento e consapevole. Il cammino della vita richiede un bagaglio leggero e impone la capacità di alleggerirlo sempre di più, per giungere all’essenziale, perché ciò che serve è nel bagaglio interno, contenitore  sufficiente per avere sempre tutto con sé   e   non essere mai sprovvisti di nulla.

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting