Tempo Libero

Confine e limite

5536d78f172589dd7c7f4174408efa43_w300_h300.jpg
0
0
0
s2sdefault

Oggi vorrei riflettere sul confine over, cioè dell’avvicinarsi ai 65 anni, che rappresenta il momento in cui nell’immaginario collettivo si entra nella zona della pensione, per quanto le nuove leggi ne abbiano allungato i tempi.
Il vissuto psicologico che accompagna il passaggio è soggettivo, al punto di produrre emozioni differenti. L’attraversamento della soglia over è un evento inevitabile, mentre evitabili sono gli aspetti meno graditi dovuti al cambio di status come per esempio stati ansioso-depressivi.

Leggi tutto: Confine e limite

Lettera ai nipoti

5536d78f172589dd7c7f4174408efa43_w300_h300.jpg
0
0
0
s2sdefault

Il 2 ottobre si sono festeggiati i nonni, quindi un giorno dedicato agli over. Ho pensato di scrivere una breve lettera a tutti i nipoti da parte dei nonni, affinché ogni over prenda spunto per scrivere ai propri nipoti e raccontarsi, con ricordi e riflessioni, che possano consentire agli adulti di domani di conoscere meglio le radici da cui sono stati nutriti.
“Cari nipoti, quando si è giovani, pensare di avere un giorno dei nipoti oltre che dei figli, è come proiettarsi nel futuro. Oggi, voi siete il futuro e gli over il passato, ma il presente è di entrambi. Nel presente è possibile coniugare passato e futuro e incontrarsi, per condividere la strada della vita con le sue incognite e le sue certezze.

Leggi tutto: Lettera ai nipoti

Le paure degli Over

5536d78f172589dd7c7f4174408efa43_w300_h300.jpg
0
0
0
s2sdefault

Di cosa potrebbe aver paura oggi un over? Della solitudine, dell’estraneo, della notte, dell’imprevisto, di perdere la sicurezza economica, di incorrere in qualche malattia invalidante? Sicuramente, molti over ne troverebbero una o più di una, tra quelle suggerite, ma nell’età over le paure sono condizionate dalla prospettiva da cui si guardano. In genere, quando si pensa agli over, si ipotizzano le paure citate, se non altro perché rappresentano, nell’immaginario collettivo, quelle che hanno in comune tutti gli esseri umani. Quando, però, si supera la soglia over, il modo di osservare, se stessi e la vita, cambia. Le paure possono, quindi, crescere o diminuire, diventando così over più fragili o più intraprendenti, dipende da come si vivono gli anni che trascorrono, se ogni giorno che passa è un giorno in più o un giorno in meno. Il punto di vista, da cui si osserva la vita, fa la differenza, poiché da esso dipende la capacità di aggiungere intensità alle paure oppure a depotenziarle.

Leggi tutto: Le paure degli Over

IMMORTALITÀ

5536d78f172589dd7c7f4174408efa43_w300_h300.jpg
0
0
0
s2sdefault

Quanti over65 vorrebbero vivere per sempre diventando highlanders? Sicuramente ci saranno over che non vorrebbero mai essere immortali e over che, invece, vorrebbero essere testimoni della storia anche tra mille anni. D'immortalità si parla da sempre, sia nella scienza che nella fantascienza, il fascino di esseri umani che non muoiono mai non abbandona la fantasia dei mortali, anche se nelle narrazioni fantastiche la vita di un highlander non è mai felice. L’immortalità obbliga a una revisione del concetto di vita e di morte cui siamo abituati. Come il mortale non ha la possibilità di concepire l’eternità, così l’immortale non può richiamare il concetto di nascita e di morte. Non c'è dato sapere quale possa essere la psicologia dell’immortale, si può presumere che le sue paure non siano quelle della morte o della malattia, ma, probabilmente, della solitudine e dell’abbandono. Il suo essere nel mondo sarebbe caratterizzato dalla ricerca del senso di un'esistenza costretta a rigenerare se stessa e dall’attesa di un futuro sempre più passato, che riserva sorprese sempre meno inaspettate.

Leggi tutto: IMMORTALITÀ

Over e la misura del tempo

5536d78f172589dd7c7f4174408efa43_w300_h300.jpg
0
0
0
s2sdefault

A chi non è mai capitato di incontrare dopo tanto tempo amici o conoscenti con figli molto più grandi di età di quanto si ricordasse? Al punto di stupirsi di come il tempo trascorra velocemente. I figli che crescono, soprattutto degli altri, danno una misura di un tempo che non si arriva mai a quantificare concretamente, se non nel momento in cui qualcosa o qualcuno ce ne dà una prova. Perché ci si stupisce di eventi scontati come il tempo che passa? Forse, perché ci illudiamo che il tempo non abbia tempo!

Leggi tutto: Over e la misura del tempo

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting