Presentata la nuova stagione 2019/2020 della Sala Umberto

GUIDI_E_INGRASSIA_-_Copia.jpg
0
0
0
s2sdefault

Giovedì 16 maggio  è stata presentata la stagione teatrale 2019/2020 della Sala Umberto. Gianluca Guidi ha letto la lettera di Alessandro Longobardi, commosso, per i festeggiamenti del 18° anno di direzione artistica. Anni importanti e combattivi che hanno portato ad aumentare del 20% il pubblico della Sala Umberto. Il cartellone di questa stagione è ricco di nomi eccellenti ed avrà inizio il 26 settembre con lo spettacolo “Non si uccidono così anche i cavalli?” per la regia di Giancarlo Fares. Un testo, tratto dall’omonimo romanzo di Horace McCoy, precursore dei reality dei nostri giorni. Racconta la storia di una maratona di ballo in cui i partecipanti  sperano di vincere il premio in palio  e soprattutto di farsi notare dai produttori presenti nel pubblico. Più attuale di così… Tra le commedie brillanti da segnalare “Figlie di E.V.A.” con Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere e Maria Grazia Cucinotta, al suo debutto teatrale, per la regia di Massimiliano Vado che così descrive lo spettacolo: “ La storia di tre donne deluse fortemente dallo stesso uomo che si alleano e creano l’uomo perfetto per sconfiggere il loro nemico. E’ uno spettacolo che ha debuttato lo scorso anno, con la produzione di Bis Tremila di Marioletta Bideri che ha già fatto un’ottantina di date riscuotendo un grande successo di pubblico.” Da non perdere il “Maurizio IV – Un Pirandello pulp” interpretato da due mattatori del palcoscenico Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi, che ne cura anche la regia, con le musiche di Massimiliano Gagliardi, anche lui figlio d’arte.

E poi il bravissimo Giovanni Scifoni che con “Santo Piacere – Dio è contento quanto godo” ha ottenuto un immenso successo nella scorsa stagione. L’intento di Scifoni è quello di conciliare Fede e Godimento, Piacere e Santità ponendo fine  all’eterno conflitto. Per ritornare ai grandi successi del cinema a teatro sarà in scena “Misery” con la regia di Filippo Dini, tratto dal bestseller di Stephen King e di cui ricordiamo il famoso adattamento cinematografico “Misery non deve morire”. Ed anche “La piccola bottega degli orrori” di Howard Ashman e con le musiche di Alan Menken . Questo noir d’autore sarà diretto Piero Di Blasio. La prossima stagione celebrerà due importanti figure del panorama culturale italiano: Dario Fo e Giorgio Gaber. In programma due giornate di studio “Roma per Fo” e “Roma per Gaber” con la realizzazione di una serie di eventi teatrali tra cui il famosissimo “Mistero Buffo” di Fo e Rame che festeggia 50 anni e il “Grigio” di Gaber e Luporini, interpretato da Elio e diretto da Giorgio Gallione, un omaggio a Gaber in occasione degli 80 anni dalla nascita.

 

www.salaumberto.com

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting