Tendenze

rbg.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ecco a voi  un’altra iconica over 65: Ruth Bader Ginsburg, 85 primavere, seconda donna della storia americana  nominata, nel 1993 da Bill Clinton, giudice della Corte suprema degli Stati Uniti.  La vita di questa donna  eccezionale, caratterizzata da battaglie  infinite contro discriminazioni, ingiustizie e pregiudizi, sarà raccontata in un biopic  che uscirà nelle sale italiane il 28 marzo. Nel  film “Una giusta causa” diretto da Mimi Leder,  il personaggio di Ruth  è interpretato dall’attrice Felicity Jones.  La Ginsburg fu una delle nove donne accettate alla facoltà di legge di Harvard nel 1956.  Nella pellicola c’è una scena simbolica in cui il rettore  organizza una cena in cui sono presenti le nove studentesse e  chiede loro perché siano sedute ad un posto che spetterebbe di diritto ad un uomo… Ruth Bader Ginsburg risponde con ironia che si trova lì ad Harvard, dove anche il marito è studente, perché vuole conoscere le materie studiate così da diventare una moglie più comprensiva e paziente! In seguito si  laureò  alla Columbia University di New York dove il marito era stato trasferito per lavoro.  Malgrado il suo talento ebbe difficoltà a trovare un posto presso gli studi legali  newyorkesi perché donna. Ma proprio il marito, Martin D. Ginsburg, le venne in aiuto proponendole  di seguire insieme il caso di Charles Moritz, un uomo che voleva dedurre dalle tasse le spese per la cura della madre invalida. Deduzione che la legge prevedeva solo per le donne. 

Leggi tutto: Ruth Bader Ginsburg. A marzo esce il biopic sulla vita e la carriera della mitica giudice della...

La dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno

erbe-officinali.png
0
0
0
s2sdefault

Abbiamo chiesto alla dott.ssa Emilia De Leo, biologo nutrizionista  quale sia la dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno?

Promossa la dieta mediterranea,  limitando tuttavia  il latte e suoi derivati nella donna con tumore al seno.

Uno studio australiano (pubblicato su Journal of the National Cancer Institute) infatti ha dimostrato che nelle donne in cui è già stato diagnosticato un cancro al seno, mangiare  almeno mezza porzione di latte o formaggi ad alto contenuto di grassi al giorno aumenta il rischio di recidiva.

Evitare quindi  il latte ad alto contenuto di grassi: la bevanda intera, ma anche il burro, le creme, i formaggi stagionati, il gelato e i budini.

Infatti,  il latte è un alimento ricco di ormoni che interagisce con i  geni oncosoppressori che risultano mutati nel carcinoma della mammella.

Il latte contribuisce anche ad alterare  i livelli di fattori di crescita nel sangue.

Una dieta ricca di cereali, vegetali e legumi è correlata anche a un rischio più basso di sindrome metabolica, tra i fattori di rischio  del cancro al seno.

Si devono  assolutamente evitare  il sovrappeso ed l’aumento di   grasso viscerale, che contribuiscono ad aumentare lo stato infiammatorio generale, con una deregolazione dei  livelli di insulina, di glucosio, di vari altri fattori legati all’infiammazione e di fattori di crescita, elementi tutti coinvolti nei processi di proliferazione tumorale.

Si consiglia sempre un regime nutrizionale  adeguato ed equilibrato tra i vari tipi di alimenti, anche in base al loro colore.

Leggi tutto: La dieta ideale dopo la diagnosi di tumore al seno

La cura della pelle tra genoma e tecnologia.

Anne.jpg
0
0
0
s2sdefault

Migliorare l’aspetto della pelle dall’interno all’esterno è la missione di Nu Skin azienda leader nell’industria della cura della pelle. Ce ne parla Anne Sophie Naert Boriello: “ Nu Skin è stata creata 30  anni fa da 3 scienziati che fin dall’inizio hanno avuto come obiettivo quello di associare il meglio della natura al meglio della scienza. Hanno iniziato con tre prodotti base: un sapone per la pulizia del viso, delle creme idratanti e lo shampoo.  La realizzazione di creme anti – age è venuta più tardi quando hanno acquisito un laboratorio che si chiamava Lifegen,  il laboratorio che aveva scoperto il genoma umano.  Hanno quindi, per l’appunto  da 30 anni, un data base  sulle cellule, su come riattivarle, su come vivono e su come si degradano.  Da 10 anni  hanno sviluppato il programma “ageLOC”, in cui LOC sta per blocco; che consiste in un approccio rivoluzionario per combattere l’invecchiamento basato sulla scoperta di super marker correlati all’età e che identifica alcuni geni in grado di influenzare il nostro aspetto e il nostro modo di invecchiare.  Partono dal concetto che bisogna bloccare il problema alla radice arrestando  il processo di invecchiamento dall’interno e dalla cellula. Molto importante e quello che mangiamo, anche se rispettiamo la regola delle 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, purtroppo non è sufficiente al fabbisogno di vitamine, questo perché l’alimentazione è sempre più impoverita. Da qui l’esigenza di formulare dei complementi alimentari per fornire all’organismo dei nutrienti specifici in grado di proteggere il corpo, di mantenere una corretta salute delle ossa, di controllare il peso, di rinforzare le difese naturali contro gli effetti dei radicali liberi dovuti all’inquinamento, allo stress, al fumo e alle tossine.

Ma quali sono i prodotti più adatti alle over65?

Leggi tutto: La cura della pelle tra genoma e tecnologia.

E’ tempo di Mercatini di Natale!

xlalbero-di-natale-e-il-tettuccio-doro-visti-dalla-torre-civica_jpeg_pagespeed_ic_l5mVSJv781.jpg
0
0
0
s2sdefault

Uno dei paesi più caratteristici per apprezzare al meglio la magia dei Mercatini di Natale è l’Austria. Iniziamo il nostro percorso con la città di Innsbruck dove ci sono ben sei Mercatini di Natale.  Ad onor  di cronaca il primo mercatino  fu allestito  nel lontano 1973 e possiamo dire che questa tradizione vanta da allora un successo crescente. Ecco a voi i sei Mercatini :

Mercatino di Natale tradizionale davanti al Tettuccio d’oro nel centro storico aperto tutti i giorni dal 15 novembre al 23 dicembre dalle 11 alle 21.

Mercatino di Natale per le famiglie sulla Piazza Marktplatz aperto tutti i giorni dal 15 novembre al 23 dicembre dalle ore 11 alle 21.

Mercatino di Natale moderno lungo la Maria-Theresien . Strasse aperto tutti i giorni dal 25 novembre al 6 gennaio dalle ore 11 alle 21.

Mercatino di Natale culturale nel quartiere di Wilten a Wiltener Platz aperto  dal 26 novembre al 23 dicembre lunedì  - venerdì ore 16-20, sabato ore 14-20.

Mercatino di Natale panoramico sopra i tetti della città, sulla Hungerburg aperto  dal 24 novembre al 23 dicembre, lunedì – venerdì dalle ore 13 alle 19 mentre  sabato, domenica e giorni festivi dalle ore 12 alle 19.

Mercatino di Natale a St. Nikolaus aperto dal 23 novembre al 23 dicembre dalle ore 16 alle 21.

Ma come arrivare ad Innsbruck facilmente? Sicuramente il mezzo di trasporto più usato e conveniente è il treno.  Si raggiunge Innsbruck con i comodi treni DB-ÖBB Eurocity, ogni giorno ben cinque treni partono dall’Italia e addirittura da Verona  ne parte uno ogni due ore, le altre città di partenza sono Venezia e Bologna. I costi per un biglietto partono da 29 euro ed i ragazzi fino ai 14 anni viaggiano gratis. Avviso ai nonni! Un ‘occasione per passare del tempo con i nipoti!

Leggi tutto: E’ tempo di Mercatini di Natale!

Andreozzi.JPG
0
0
0
s2sdefault

Dall’11 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019,  al Teatro della Cometa di Roma, torna il nuovo spettacolo di Michela Andreozzi  “ L’Amore al tempo delle mele” ,prodotto dalla Bis Tremila di Marioletta Bideri, con la regia di Paola Tiziana Cruciani e la direzione artistica di Massimiliano Vado. Dopo lo strepitoso successo di “Maledetto Peter Pan”,  risaliremo il tempo con Michela Andreozzi,   fino ad arrivare al terribile momento dell’adolescenza. Rivivremo quindi in un turbine comico e sentimentale, i primi palpitamenti, i primi baci, le prime tragedie e tutto quello che comporta il vivere il primo amore.  “L’Amore al tempo delle mele…mature” mantiene la formula dello stand-up,  metà commedia, metà viaggio nella memoria collettiva. Lo spettacolo è accompagnato dalla musica dal vivo e prevede il coinvolgimento e la complicità  del pubblico in sala, che diventa “l’altro interprete” o un caro amico compiacente. La bravissima Michela Andreozzi porta in scena personaggi storici del suo repertorio e novità, brani degli anni ’80 e classici sanremesi. “Dreams are my reality” la hit del film “ Il tempo delle mele”, cantata da Richard Sanderson, ci riporta a quei sabato pomeriggio delle feste in casa dove una palla di specchietti girava sul soffitto del salotto.  I balli lenti… Alzi la mano chi non se lo ricorda.

Leggi tutto: Al Teatro della Cometa di Roma il nuovo spettacolo di Michela Andreozzi “ L’Amore Al Tempo Delle...

Come, quando e cosa comprare nel giorno e nella settimana del Black Friday.

black-friday_p3.jpg
0
0
0
s2sdefault

Da lunedì 19 novembre è iniziata la settimana di sconti che culmina nel  fatidico “Black Friday”, il venerdì “nero” degli acquisti. Questa giornata all’insegna degli sconti, nei negozi e online, è stata importata dagli USA,  per inciso si svolge ogni  anno dopo i festeggiamenti del “Thanksgiving day”,  una festa che celebra l’arrivo dei pellegrini a bordo del Mayfair sul territorio americano e la conseguente scoperta della ricchezza e dell’abbondanza che esso offriva. Per questo si chiama il giorno del ringraziamento. Negli Stati Uniti è la giornata dove si fanno i regali di Natale. Ecco alcuni consigli per gli acquisti per risparmiare al massimo.

Come regola generale bisognerebbe fare una lista dei desiderata e  scegliere sicuramente le offerte che partono dal 50%. Uno dei settori dove si fanno più affari è l’elettronica, ma si possono fare ottimi acquisti comprando capi di moda, profumi, scarpe, giocattoli ecc.

Amazon ha iniziato, sin dalle prime ore del  19 novembre, a pubblicare sul suo sito le offerte del giorno e le offerte lampo da cogliere al volo, perché quest’ultime durano soltanto poche ore.  I clienti Amazon Prime usufruiscono di molti vantaggi come ad esempio l’accesso prioritario alle offerte del Black Friday e le spedizioni gratuite con consegna giornaliera. Vi ricordiamo che bisogna visitare spesso  il sito di Amazon in quanto le offerte vengono messe online ogni cinque minuti.

Da Mediaworld gli  sconti iniziano già da giovedì 22 novembre, con tantissime opportunità sia in negozio che online, mentre gli sconti sono già attivi su eBay, che offre sconti fino al 60% e spedizione gratuita. Sapendo scegliere si fanno ottimi affari e nel caso l’acquisto non corrispondesse alla descrizione o non venisse consegnato, si è tutelati dal programma “Garanzia cliente eBay”.

Apple quest’anno dedicherà quattro giornate allo shopping, gli sconti inizieranno  venerdì 23 novembre  e dureranno fino a lunedì 26, al momento non sono pubblicati gli oggetti in promozione, ma vi consigliamo di visitare il sito dell’Apple se avete bisogno di un nuovo telefono, computer, Ipad od altro.

Leggi tutto: Come, quando e cosa comprare nel giorno e nella settimana del Black Friday.

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting