Leggere ci aiuta

foto_libro__IMG_1520.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ai tempi del Corona Virus in cui si sta a casa per giorni e giorni, ho trovato un grande aiuto nella lettura La mia casa è piena di libri ma nella mia camera da letto conservo quelli che nei mesi ho comprato per non avere poi il tempo di leggerli. E adesso il tempo lo abbiamo obbligatoriamente tutti. Sempre in questi giorni, ho passato molte ore a cercare informazioni sul Covis 9 sui canali stranieri specialmente quelli di lingua inglese che è quella  che conosco meglio. Certo all’inizio non è stato facilissimo perché soprattutto i giornalisti americani, parlano molto velocemente e ho dovuto fare un bello sforzo per adeguare il mio inglese un po’ arrugginito. Ancora una volta mi è venuta in aiuto la lettura di un romanzo quello di Jodi Picoult che mi è stato regalato da un’amica. “House Rules,” questo il titolo del libro, racconta la storia di una madre che scopre che uno dei suoi due figli ha la sindrome di Asperger, un disturbo di tipo autistico che però non comporta nessuna disabilità intellettiva ma soltanto disturbi nelle interazioni sociali e nei comportamenti stereotipati.

Devo dire che all’inizio mi sono un po’ spaventata: possibile che la mia amica Clara mi avesse regalato un libro così triste in un periodo già così drammatico come quello che stiamo vivendo? Invece la trama è davvero travolgente. Emma Hunt, divorziata e madre di Theo e Jacob combatte e vive per aiutare Il figlio Jacob appena diciottenne a cui fin da bambino è stata scoperta questa sindrome. La sua è una lotta per rendere più facile la vita del figlio che i compagni di scuola chiamano con disprezzo ‘ritardato’ relegandolo in un angolo senza scampo. Lui si rifugia in una vita cadenzata da impegni e regole che sono l’unico modo per tranquillizzarlo ed evitare i tanto temuti crolli nervosi che deve affrontare quando le regole vengono infrante. Ma questa vita già non facile viene sconvolta dall’accusa dell’omicidio di Jess la giovane dottoranda che una volta alla settimana lo aiuta ad interagire con gli altri cercando di fargli superare quel blocco che gli impedisce di guardare le persone negli occhi, di socializzare, di farsi toccare.

Il romanzo acquista ritmi serrati, prima viene accusato Mark il fidanzato di lei, poi prove schiaccianti conducono inesorabilmente a Jacob che viene arrestato. Emma si rivolge disperata ad un avvocato ma Jacob è maggiorenne e non può nemmeno assistere all’interrogatorio…

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting