#Iorestoacasa – Qualche idea per trascorrere il tempo.

my.png
0
0
0
s2sdefault

Ecco a voi una selezione di alcune delle proposte più interessanti  per distrarsi e passare il tempo nel miglior modo possibile.

Cinema e TV. Attraverso la propria Sala Web, Mymovies sostiene la campagna #iorestoacasa con MyMovies, dando la possibilità di accedere gratuitamente in streaming  a  50 film, 5 prime visioni. Venerdì 27 marzo segnaliamo il film in Prima visione “La Gomera –  L’isola dei fischi”.  Cristi un ispettore di polizia di Bucarest, s’imbarca per l’isola di Gomera,  nelle Canarie, per imparare il Silbo il linguaggio dei fischi che i contadini dell’isola utilizzavano per parlarsi da un luogo isolato all’altro. Ma non ha solo questo come scopo, vuole servirsi di questo linguaggio/codice per liberare un mafioso rumeno dalla prigione ed entrare in possesso di un’ingente somma di denaro sporco. Ma i piani del poliziotto saranno scombinati da una serie di fattori e situazioni imprevedibili.

SKY. Dopo aver offerto la possibilità agli abbonati di accedere gratuitamente, in anteprima, ad alcuni film pay per view, a partire da oggi mercoledì 25 marzo, sul sito https://arte.sky.it/, Sky Arte offre  gratuitamente un palinsesto 24 ore su 24  tra cui  la serie “Sette Meraviglie” che va alla scoperta dei grandi simboli dell’arte italiana, “Musei”,  che ci farà visitare i più importanti poli museali italiani, “Italian Season” che propone un viaggio attraverso le eccellenze artistiche italiane. Inoltre saranno disponibili alla visione i meravigliosi film dedicati alle vite ed alle arti di Leonardo, Michelangelo, Caravaggio, Raffaello e Tintoretto. Anche la musica ha un suo spazio in questo palinsesto con vari concerti da non perdere.

Leggi tutto: #Iorestoacasa – Qualche idea per trascorrere il tempo.

Leggere ci aiuta

foto_libro_1_IMG_1519.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ai tempi del Corona Virus in cui si sta a casa per giorni e giorni, ho trovato un grande aiuto nella lettura La mia casa è piena di libri ma nella mia camera da letto conservo quelli che nei mesi ho comprato per non avere poi il tempo di leggerli. E adesso il tempo lo abbiamo obbligatoriamente tutti. Sempre in questi giorni, ho passato molte ore a cercare informazioni sul Covis 9 sui canali stranieri specialmente quelli di lingua inglese che è quella  che conosco meglio. Certo all’inizio non è stato facilissimo perché soprattutto i giornalisti americani, parlano molto velocemente e ho dovuto fare un bello sforzo per adeguare il mio inglese un po’ arrugginito. Ancora una volta mi è venuta in aiuto la lettura di un romanzo quello di Jodi Picoult che mi è stato regalato da un’amica. “House Rules,” questo il titolo del libro, racconta la storia di una madre che scopre che uno dei suoi due figli ha la sindrome di Asperger, un disturbo di tipo autistico che però non comporta nessuna disabilità intellettiva ma soltanto disturbi nelle interazioni sociali e nei comportamenti stereotipati.

Leggi tutto: Leggere ci aiuta

Pasta e ceci alla romana dello chef Max Mariola

conosci-max-a143fb13.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ecco una ricetta della tradizione romana dello chef mediatico Max Mariola, volto di Gambero Rosso Channel e di Rai Premium di cui  potrete trovare il video su Youtube. La pasta e ceci alla romana di Max Mariola ha avuto oltre 12.000 like, 7000 condivisioni e 464.000 visualizzazioni. Ecco come preparare questo piatto unico della cucina povera romana partendo da ceci secchi!

INGREDIENTI x 2 persone:

ceci secchi - 300 g

pasta - 100 g a scelta: spaghetti o  ditalini o  fettuccine o maltagliati.

rosmarino

1 rametto peperoncino

aglio - 1 spicchio

acciuga sott'olio

3 filetti pomodori datterini pelati

olio extravergine 'oliva

Mettere i ceci a bagno per 12 ore, poi cuoceteli per 60/90 minuti in acqua  aggiungendo il sale soltanto negli ultimi minuti di cottura. Frullate una parte dei ceci con un po’ di acqua di cottura in modo da creare una cremina. In un tegame mettere  aglio, rosmarino e olio extravergine d’oliva , far rosolare lentamente a fuoco basso in modo da sprigionare tutti gli aromi,  aggiungere un’acciuga, questo ingrediente è tipico della ricetta romana,  farla sciogliere, aggiungere i pomodori  datterini pelati.

Leggi tutto: Pasta e ceci alla romana dello chef Max Mariola

circolo.png
0
0
0
s2sdefault

Per chi trascorrerà qualche giorno durante le feste di fine anno a Londra consigliamo due piacevoli ristoranti che oltre ad essere piacevoli per gli occhi,sono perfetti per realizzare le vostre foto da mettere su Instagram. Il primo è italianissimo e si chiama “Circolo Popolare” si trova nel frizzante quartiere di Fitzrovia e sembra di entrare in un set di Dolce & Gabbana. I piatti sono cucinati con prodotti provenienti rigorosamente da piccoli produttori italiani e da agricoltori locali. Qui si mangia un’ottima pizza d’impronta napoletana ed anche la famosa pizza al metro per non parlare dei gustosissimi primi e dei dessert XXL. Ritornando alle atmosfere inglesi dei film di James Ivory dovete assolutamente andare in uno dei ristoranti  più “instagrammabili” degli ultimi tempi  a Londra: l’Ivy Chelsea Garden situato in King’s Road. 

Leggi tutto: Circolo Popolare e Ivy Chelsea Garden due ristoranti “instagrammabili” da non perdere a Londra.

FORZA OVER!

Sebastianelli2021.jpg
0
0
0
s2sdefault

Tante generazioni si sono confrontate nei secoli con epidemie e pandemie! Il ‘900 ne ha affrontate più di una e il terzo millennio nei suoi primi venti anni ha già incontrato virus di ogni specie, ma il covid 19 ha colto tutti di sorpresa nella sua inimmaginabile forza distruttiva. La categoria degli over continua a essere la più vulnerabile, quindi anche la più sensibile nel subire gli effetti psicologici conseguenti la paura, la preoccupazione e la solitudine.  L’isolamento cui la clausura salvifica costringe per preservarsi dal contagio ha, comunque,  conseguenze sulla qualità di vita. Le conseguenze più evidenti  riguardano il sonno e la fame. La fame e il sonno  sono i bisogni primari  generalmente  più coinvolti  e quindi non  soddisfatti adeguatamente. L’insonnia e l’inappetenza, sono le manifestazioni sintomatiche maggiormente lamentate dagli over, e non solo, che producono  una carenza di adeguato riposo e di nutrimento, oggi più che mai alla base del sostegno del sistema immunitario.   La condizione anomala di restrizione della libertà di movimento, mai vissuta in precedenza, incide fortemente sulla capacità di adattamento, cui bisogna ricorrere, per accompagnare gli eventi. Ovviamente, come accennavo pocanzi, la paura, la preoccupazione e la solitudine da isolamento, non sono condizioni psicologiche che favoriscono un contenimento delle emozioni, al punto che il pensiero costante dell’emergenza virus si trasforma sempre di più in rumore di fondo.

Leggi tutto: FORZA OVER!

Massoterapia per guarire

Emiliano-Grossi-Fisioclinic.JPG
0
0
0
s2sdefault

Fino a poco tempo fa non avevo fatto mai massaggi per lo meno non quelli che si fanno nelle varie spa per rilassarsi. Poi, a causa di un forte mal di schiena, ho scoperto la massoterapia a cui alterno sedute di fisioterapia. Devo dire che i risultati sono stati sorprendenti. Ma che cosa è la massoterapia? Per cominciare io mi sono rivolta ad un centro altamente specializzato che si trova a Roma e Bergamo, si chiama Fisioclinic ed è diretto dal dott. Emiliano Grossi. Si legge sul sito:

“Il massaggio (dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura allontanando la fatica. Oggi trova spazio all’interno della fisioterapia. Ne esistono diversi tipi, con differenti finalità: distensivi, muscolari, sportivi, antidolore, drenanti…

Con massoterapia si intende l’insieme delle tecniche di massaggio che vengono applicate sul corpo tenendo conto delle condizioni generali del paziente ( sesso, età, problema da trattare e capacità di reazione dell’organismo). La pratica ha origine in Cina. Si esegue con una tecnica che attraverso il contatto corporeo, manuale e con manovre precise e sequenziali, attenua dolore e tensione all’apparato muscolare. I movimenti del massaggio vanno eseguiti nella direzione delle fibre muscolari e devono rispettare il senso della circolazione venosa, quindi dalle estremità verso il cuore, e possono essere decisi e rapidi, per un effetto tonificante, oppure lenti e delicati, per un effetto calmante.”

Leggi tutto: Massoterapia per guarire

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.06.32110096

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POWERED BY

Open Consulting