Riaprono i musei italiani.

Madre-Napoli.jpg
0
0
0
s2sdefault

Ecco una bella notizia: dal 26 aprile riaprono i musei e i luoghi della cultura, naturalmente nel rispetto delle regole anti Covid. È stato il Presidente del Consiglio Mario Draghi a comunicarlo qualche giorno fa in una conferenza stampa insieme alle molte riaperture che riguardano diversi settori, dallo sport ai cinema, ai teatri e alla ristorazione. Tutto soltanto nelle regioni di colore giallo. Ogni museo ha pubblicato le regole che vanno seguite per la visita. Così per esempio sul sito dei Musei Vaticani troviamo l’obbligo della mascherina, la misurazione della temperatura all’ingresso, la distanza minima di un metro, la prenotazione obbligatoria con ingressi contingentati, gruppi composti massimo da 20 persone e l’esclusione delle visite la domenica. Ma in realtà tutte queste regole che sono un valido contributo contro la diffusione del Covid e una garanzia per chi effettua la visita, ci permetteranno anche di vedere i capolavori contenuti nei musei con più tranquillità senza fare la gincana in mezzo a sale sovraffollate come purtroppo è avvenuto negli ultimi anni soprattutto durante il week end.

Grande riapertura per il Maxxi a Roma con mostre del grande architetto Aldo Rossi, del maestro della fotografia SebastiaoSalgado, di Alberto Burri, Mario Giacomelli e tanti altri. Quest’anno moltissime sono le iniziative per festeggiare i dieci anni del museo tra cui “Una storia per il futuro. Dieci anni di MAXXI” che è definita una  “non mostra” perché le opere non sono presenti fisicamente, ma sono evocate attraverso foto, video, parole che restituiscono una rilettura profonda dell’esperienza del museo”.Anche qui ci sono regole anticovidda rispettare:prima di accedere, i visitatori devono firmare un'autocertificazione e sottoporsi al controllo della temperatura corporea. È obbligatorio l'uso della mascherina. Le visite sono organizzate per fasce orarie.È fortemente consigliato l'acquisto del biglietto online sul sito MAXXI.vivaticket.it, con possibilità di acquisto last minute in loco, previa verifica della disponibilità. A Milano il Museo del ‘900 in attesa della riapertura del 26 aprile, ci invita a sfogliare la sua splendida collezione su Google Arts& Culture includendo anche una iniziativa per i bambini KITEDU900, il primo kit digitale del museo a loro dedicato.Anche per visitare virtualmente il Madre, museo d’arte contemporanea  Donnaregina  che si trova nel cuore storico di Napoli sulla Via dei Musei dove si sviluppa l’antico quartiere di San Lorenzo, basta scaricare l’app Google Arts& Culture. Non è difficile basta provare. E, soprattutto, cominciamo a prenotarci una visita di persona al nostro museo preferito.

 

 

 

EDITORE

EURONET COMUNICAZIONE s.r.l. Con Amministratore Unico
65 PER RICOMINCIARE - Settimanale online di informazione
Autorizzazione Tribunale di Roma n° 88/2014 del 24/04/2014
Direttore Responsabile – Anita D'Asaro
Copyright © 2017 www.65perricominciare.it
Tutti i diritti riservati

CONTATTI

Viale B. Buozzi 102
00197 Roma (RM) Italia

+39.335.481816

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

POWERED BY

Open Consulting